Home Prima
Squadra
Giovanili SocietÓ Tornei Sezione
Atleti
News Forum  Foto & 
Video
Link &
Sponsor
Area
Riservata
Credits


News - Maggio 2015

Intervista a Coach Romani21/5/2015
"Gruppi belli ne ho allenati tanti, soprattutto nel giovanile, ma uno come questo non l'ho mai trovato, siamo stati qualcosa di speciale e di diverso". Poca voce ma tanta gioia a fine gara per Maurizio Romani, coach della Libertas Lucca, al termine della partita con Valdera per una promozione inattesa a inizio stagione.

"Sono stato fermo due anni per mia scelta e non volevo certo tornare ad allenare per arrivare ultimo o penultimo. Per questo provato ad alzare un po' l'asticella, puntando a uno degli ultimi due posti playoff, poi siamo partiti bene e cresciuti durante la stagione. In molti - aggiunge l'allenatore lucchese - hanno sottovalutato questi ragazzi. Un esempio su tutti Lorenzi, che si diceva non fosse un vincente o la coppia di lunghi Angelini-Genovali che non poteva giocare insieme. Invece li abbiamo smentiti, anche se non c'Ŕ nessuna voglia di rivincita nei confronti di qualcuno. Vorrei per˛ ricordare che avevamo la guardia titolare Maddaluni che Ŕ andata via quasi subito, Romei fermo da dicembre e ragazzi che 'rischiavano' di giocare in Prima divisione come Mattei, Merciadri e Sodini che ci hanno dato una grande mano. Un grande gruppo che si Ŕ allenato come se fosse in B o in C. Non eravamo nÚ la squadra pi¨ fisica nÚ con pi¨ talento, ma quella pi¨ organizzata e pronta sul campo direi di sý".
E prima di rituffarsi nella festa arrivano anche le dediche: "La prima Ŕ per il nostro presidente Bruno Paoli, vero factotum in una societÓ piccola come la nostra e poi voglio ricordare Andrea Bartoli (il giovanissimo cestista Libertas scomparso nel 2010 in un incidente stradale a 17 anni) che sicuramente oggi sarebbe stato in campo. Sono convinto che sarÓ felice per noi".

Fonte:

Serie D: Libertas Lucca-Pall. Valdera 56-5221/5/2015
Libertas Lucca-Pall. Valdera 56-52

LIBERTAS LUCCA: Morello 4, Vincenzini, Lorenzi 29, Angelini 7, Genovali 4, Sodini, Del Sorbo, Poli 2, Mattei 2, Romei 8. All. Romani

PALLACANESTRO VALDERA: Gnarra 5, Palazzuoli 7, Pantani, Gorgeri 6, Isetto 2, Porcellini 21, Doveri 11, Balducci G., Balducci D., Cartacci. All. Sforzi

ARBITRI: Bellissima di Livorno e Marinaro di Cascina

PARZIALI: 13-15, 31-31, 38-44

La Libertas Lucca chiude i conti: festa grande alla Matteotti con i biancorossi che centrano il terzo successo della serie con Valdera e volano in serie C Silver e il prossimo anno sfideranno i cugini del Cmb. Partita dominata dalle difese, attacchi col braccio del tennista a lungo e ancora una volta show di Lorenzi con 11 punti negli ultimi 5'. Ma decisivo anche il recupero di Romei fuori da dicembre che ha garantito esperienza e sostanza oltre a un paio di canestri fondamentali. Gara che Ŕ andata avanti a strappi, subito forte Valdera, 4-13 con triple di Porcellini mentre Lucca non riesce a entrare in ritmo. Poi il controbreak interno di 8-0 e a inizio della seconda frazione il nuovo allungo biancobl¨ sul 13-21. Ma la truppa di Romani c'Ŕ, specie quando riesce a correre con un parzialone di 18-6 portandosi sul +4 prima di subire il ritorno con Porcellini e Gnarra. Anche a inizio ripresa comincia meglio Valdera, Doveri sblocca il tabellino dopo quasi 3' quindi i ragazzi di Sforzi volano sul 34-44, sono Mattei e Angelini ad accorciare per il -6 del 30'. Nell'ultimo periodo il sorpasso Ŕ di Lorenzi con un gol dall'arco sul 47-46, Doveri con una magia replica immediatamente, botta e risposta Romei-Palazzuoli dalla lunetta per il 48-50 esterno. A spezzare l'equilibrio Ŕ di nuovo Lorenzi, man of the match con altri due canestri dai 6,75 e dalla lunetta infila il libero del +5. Valdera con Isetto si affaccia a -3 con soli 20'' da giocare, ma col fallo sistematico la Libertas chiude i giochi e alla Matteotti esplode la festa.

Fonte: Toscana Basket Live

Serie D: Pall. Valdera-Libertas Lucca 83-7218/5/2015
Pall. Valdera-Libertas Lucca 83-72

PALLACANESTRO VALDERA: Porcellini14, Cartacci 9, Balducci D. 9, Balducci G., Gorgeri 8, Palazzuoli 7, Gnarra 16, Isetto 9, Doveri 17, Pantani 2. All. Storti

LIBERTAS LUCCA: Del Sorbo 2, Merciadri, Angelini 12, Mattei, Lorenzi 16, Sodini 5, Vincenzini, Poli 16, Genovali 13, Morello 8. All. Romani

ARBITRI: Salvo di Pisa e Mariotti di Calcinaia

PARZIALI: 26-16, 44-34, 60-50

Valdera si sblocca e allunga la serie con Lucca, rimandando l'eventuale festa della Libertas a mercoledý alla Matteotti. Stavolta non funzionano le trappole di coach Romani con i padroni di casa che conducono praticamente dall'inizio alla fine, prendono subito vantaggio (pi¨ 8 alla prima pausa) con un ritrovato Porcellini. Valdera inizia il secondo quarto con break di 7-0 che dÓ la spallata decisiva al match, con Lucca che prova a ricucire senza mai impensierire la banda di Storti. Lucca trova poco da Lorenzi che dopo i 29 di gara 2 Ŕ guardato a vista e non riesce a colpire dall'arco con regolaritÓ e all'intervallo il distacco Ŕ in doppia cifra, cosý come nel terzo tempino. Gnarra e soci devono solo controllare nell'ultima frazione per allungare la serie, per poi andare mercoledý a Lucca e fare il colpaccio.

Fonte: Toscana Basket Live

Serie D: Libertas Lucca-Pall. Valdera 83-7414/5/2015
Libertas Lucca-Pall. Valdera 83-74

LIBERTAS LUCCA: Morello 16, Vincenzini, Lorenzi 29, Poli 15, Del Sorbo 6, Mattei 2, Angelini 10, Merciadri 2, Genovali 3, Sodini. All. Romani

PALLACANESTRO VALDERA: Porcellini 1, Cartacci 5, Balducci, Buti, Gorgeri 13, Palazzuoli 11, Gnarra 19, Isetto 4, Doveri 18, Pantani 3. All. Sforzi

ARBITRI: Mori di San Marcello Pistoiese e Sgherri di Livorno

PARZIALI: 14-21, 28-36, 57-62

Libertas Lucca vicinissima alla promozione. I biancorossi in rimonta fermano Valdera anche in gara due e mal che vada avranno ancora il match point tra una settimana alla Matteotti. Partita raddrizzata nella ripresa e in particolare nell'ultimo quarto con un Lorenzi stratosferico (29 punti con sette triple). La squadra di Sforzi parte meglio e merita di pi¨ fino all'intervallo, mettendoci maggior fisicitÓ e facendo la voce grossa con Gnarra e Gorgeri, oltre a Palazzuoli che calerÓ alla distanza. Subito 2-12 per Valdera, poi controbreak interno di 8-0 e nuovo allungo ospite sul 12-21, nonostante Porcellini annullato dalla difesa di casa. Morello tampona un po' ma la Libertas soffre la zona 2-3 di Sforzi e i biancobl¨ restano in controllo sfruttando al meglio anche le gite in lunetta: per Lucca problemi di falli di Genovali, dall'altra parte Ŕ Pantani a sedersi presto in panca. La ripresa non sembra mutare il copione, Valdera vola via sul 28-41, prima di subire la furiosa rimonta. Ancora Morello, insieme a Lorenzi e Poli per un parzialone pesante di 16-2 e sorpasso interno, 44-43. Il colpo sveglia Valdera che con Gnarra e Doveri torna sopra all'ultima pausa, 57-62. Lucca ha comunque cambiato marcia rispetto ai primi 20', l'intensitÓ dei ragazzi di Romani Ŕ troppa per i biancobl¨ che crollano sotto le triple di Lorenzi (quattro nell'ultima frazione) e Poli. Si chiude con la Matteotto in festa, per un traguardo che si avvicina e che a settembre sembrava pura follia.

Fonte: Toscana Basket Live

Serie D: Pall. Valdera-Libertas Lucca 62-6311/5/2015
Pall. Valdera-Libertas Lucca 62-63

PALLACANESTRO VALDERA: Porellini 8, Cartacci 11, Balducci G., Buti 2, Gorgeri 6, Palazzuoli 2, Gnarra 1, Isetto 1, Doveri 23, Pantani 8. All. Sforzi

LIBERTAS LUCCA: Del Sorbo 2, Merciadri, Angelini 16, Mattei 4, Lorenzi 17, Sodini, Vincenzini 3, Poli 7, Genovali 8, Morello 5. All. Romani

ARBITRI: Bellissima di Livorno e Borsani di Pescia

PARZIALI: 18-14, 32-23, 42-45

La Libertas Lucca non si ferma nei playoff. Quasi allo scadere i biancorossi sbancano anche Capannoli, impresa fin qui riuscita soltanto a Meloria e si portano 1-0 in finale. Padroni di casa con le polveri bagnate, con i soli Doveri e Cartacci a segno con regolaritÓ. La partenza dei ragazzi di Sforzi Ŕ buona nonostante l'assenza di Gnarra (in campo appena 1') e Lucca Ŕ sempre costretta a rincorrere, finendo a -9 all'intervallo lungo. Nella ripresa per˛ la squadra di Romani esce trasformata, tanta pressione in difesa, Valdera forza molto e capitalizza pochissimo, sbagliando troppo anche a cronometro fermo. Angelini e Lorenzi permettono ai biancorossi di sorpassare e di presentarsi sopra ai 10' decisivi, seppur di un solo possesso. L'ultima frazione Ŕ tiratissima, con le due squadre sempre appaiate. Valdera riesce a indovinare il canestro del 62-60. La Libertas dimostra per˛ di avere un carattere decisamente sopra la media, ultimo possesso, palla a Morello, fin lý solo due punti, pari e libero aggiuntivo. Il 20 di Lucca non trema dalla lunetta ed Ŕ sorpasso. Mancano meno di 4'', la preghiera di un ottimo Doveri non viene accolta e i biancorossi ribaltano subito il fattore campo.

Fonte: Toscana Basket Live