Home Prima
Squadra
Giovanili Società Tornei Sezione
Atleti
News Forum  Foto & 
Video
Link &
Sponsor
Area
Riservata
Credits


News - Maggio 2008

Gli Under 19 alle Final Four31/5/2008
Continua il sogno degli under 19 di coach Cecchini: dopo essersi qualificati all’ultima giornata acciuffando in extremis la quinta posizione, i giovani biancorossi hanno battuto in trasferta prima il Basket Sestese e poi il S.Miniato, exploit esterni che hanno permesso di staccare il biglietto per le Final Four di categoria che si giocheranno oggi e domani al Palazzetto di Monsummano Terme. Per la Libertas semifinale-derby contro Altopascio, che si era qualificata come prima nel girone. La palla a due è per le ore 19, mentre alle 17 si giocherà l’altra semifinale tra Cus Firenze e Monsummano. Domani le finali 3°-4° posto alle ore 16 e la finalissima alle ore 18. Il derby lucchese si preannuncia piuttosto incerto: il bilancio stagionale è di 1-1, ma per queste finali Cecchini avrà a completa disposizione Sorbi, Masini e Cosimini, che durante l’anno hanno quasi sempre giocato con l’under21. Favorito della rassegna, per gli addetti ai lavori, è considerato Monsummano, che tra l’altro gioca in casa. Grande soddisfazione comunque in casa Libertas che, dopo gli under 21, vede arrivare un’altra squadra alle final four regionali. Un giusto premio per una società che fa del settore giovanile il suo fiore all’occhiello.
Risultati Settore Giovanile27/5/2008
Under 19

Etrusca San Miniato - Libertas Basket Lucca 69-74

parziali: 12-24; 11-14; 24-13; 22-23

Libertas: Tovani 7, Agresti 15, Mattei ne, Lana, Cosimini 17, Pardini 4, Cortopassi 15, Masini 6, Sorbi 7.
All. Cecchini

E sono FINAL FOUR!
Dopo gli Under 21, anche gli Under 19 di casa Libertas raggiungono le finali regionali di categoria battendo, nelle semifinali playoff un mai domo San Miniato.
Veramente strepitosa la marcia di questa squadra che, dopo aver raggiunto solo all'ultima giornata l'ultimo posto disponibile per i play-off ha stupito tutti raggiungendo le finali che si giocheranno questo week end a Monsummano. Passiamo alla cronaca.
La Libertas parte subito con una zona 2-3 e dopo 2 minuti di sostanziale parità, prova l'allungo con Agresti bravo ad impensierire la difesa avversaria. A 3 minuti dalla fine del quarto Sorbi (7 punti) è costretto ad uscire per problemi fisici e non rientrerà più. Il quarto finisce 24-12 per la Libertas.
Nel secondo quarto la partita è molto combattuta con errori grtossolani da entrambe le parti. Trovando pochi canestri dalla lunga distanza, Lucca si affida ai suoi lunghi Cortopassi e Masini che trovano buoni tiri da sotto portando il risultato all'intervallo al +15 per la Libertas (23-38).
Al rientro dagli spogliatoi la Libertas, come spesso è successo durante la stagione, si rilassa troppo e gli avversari, grazie ad una pressione a tutto campo molto aggressiva ed altrettanto efficace si rifanno sotto. Lucca si innervosisce e si ostina a cercare passaggi impossibili perdendo continuamente palla. Risolve la situazione l'ingresso di Pardini che entra riordinando l'attacco lucchese. E' grazie al suo ingresso ed a quello di Cosimini che, dopo essere stati anche sotto di 1, il quarto si chiude sul +4 Libertas. (47-51)
Nell'ultimo quarto sale in cattedra Cosimini, risparmiato a lungo per problemi fisici e la Libertas prende fiducia riuscendo a colpire con continuità in contropiede e ad attaccare la difesa avversariacon tranquillità; per lui 17 punti totali di cui 13 nell'ultimo quarto. Negli ultimi minuti le difese sono stanche e gli spazi in campo si allargano. La Libertas non riesce più ad uscire forte sui tiratori avversari e coach Cecchini ordina una zona 3-2 con forte pressione sugli esterni e con Masini e Cortopassi a guardia del canestro. E' la mossa risolutiva. Da qui in poi il vantaggio è al sicuro. Libertas batte etrusca 69-74 ed accede alle Final Four regionali.


Under 17

Gorarella Grosseto - Libertas Basket Lucca 64-32

parziali: 11-13, 12-11, 16-4, 25-4;

Libertas: De Santi 6, Vannucci 2, Ramacciotti 5, Pierattelli 5, Morandi 1, Giometti 5, Di Vita 8.
All. Muzzarelli

Una Libertas decimata dalle assenze e dagli infortuni resiste per 20 minuti nell'ultima partita del girone play off al cospetto di un Gorarella Grosseto che, come i lucchesi, era ormai fuori dalla possibilità di accedere alle Final Four. La formazione lucchese, guidata per l'occasione da Muzzarelli ha giocato 20 minuti di ottimo basket per poi calare notevolmente sul finale di partita.
Nel primo quarto Lucca conclude addirittura in vantaggio (11 a 13) grazie ad un'ottima difesa ed a buone collaborazioni offensive.
Nel secondo periodo continua la buona prova lucchese ma Morandi si fa male alla mano debole e Lucca, senza play maker in quanto Pardini e Mattei, come coach Cecchini, erano impegnati con l'Under 19 nelle semifinali playoff, si deve affidare alla regia di Giometti, non abituato a giocare in quel ruolo.
Gli avversari passano a zona e, dal +6 a 2 minuti dalla fine, il quarto termina sul +1 (23-24). Terzo periodo in cui Grosseto alterna una zona pari ad una pressione tutto campo che manda in tilt l'attacco lucchese che, senza un vero portatore di palla, spesso non riesce a superare la metàcampo. Il parziale parla da solo (16 a 4) e Grosseto vola sul +11 (39-28).
Nell'ultimo periodo Lucca è stremata e Grosseto continua ad ampliare lo scarto fino al +32 finale (64-32).


Under 14

Elba Basket - Libertas Basket Lucca 54-76

parziali: 13-20; 14-22; 14-14; 13-20

Libertas: Martinelli, Bartolomei, Fanucchi, Garzella, Bartoli, De Ranieri, Calabrese, Di Benedetto, Matteoli, Cortopassi, Carannante.
All. Stefani

Conclude con una splendida vittoria e con il primato del girone "classificazione" B, la stagione degli Under 14 della Libertas Basket Lucca.
I ragazzi di coach Stefani conquistano la vetta del girone sconfiggendo a domicilio i parietà dell'Elba basket al termine di una partita sempre condotta brillantemente dai lucchesi.
Lucca si presenta senza Isola, colpito dalla febbre nella notte, senza Garzella, ancora infortunato e con Carannante, rientrato per l'ultima partita della stagione dopo 7 mesi di assenza forzata, a causa di un problema al ginocchio.
L'inizio è di marca lucchese con un'ottima difesa di Fanucchi sul miglior giocatore Elbano ed uno strepitoso Bartoli che crea per i compagni e punisce costantemente la difesa isolana. Il quarto termina sul punteggio di 13 a 20 con gli elbani che segnano soprattutto dalla lunetta a causa della grande aggressività difensiva dei lucchesi.
Nel secondo quarto la Libertas continua a colpire in contropiede con Bartolomei e Calabrese, Cortopassi e Matteoli si alternano bene in difesa sui lunghi avversari, mentre De Ranieri commette il suo terzo fallo personale e viene sostuito dal coach lucchese con Di Benedetto. All'intervallo, il tabellone segna 27-42.
Sembra fatta ma nel terzo periodo Lucca scende in campo molto contratta e fatica a creare gioco, consentendo agli Elbani di piazzare un parziale di 9 a 2 (36 a 44) e facendoli quindi rientrare in partita. Coach Stefani chiama time-out e reinserisce De Ranieri. Un canestro dell'esterno lucchese e la precisione ai liberi di Bartoli consentono alla libertas di piazzare un contro-breack e di terminare il terzo quarto in vantaggio di 15 lunghezze (41-56).
Nell'ultimo quarto gli elbani provano la carta della confusione, aggredendo anche in modo poco corretto i lucchesi. A farne le spese è Martinelli che esce dal campo dopo aver ricevuto un calcio nello stomaco. I ragazzi di Stefani sono bravissimi a non cadere nel tranello degli isolani e rispondono sul campo con i recuperi di Bartoli e Bartolomei e i canestri di Carannante e Matteoli allungando fino al + 22 finale e ribaltando ampiamente il -11 dell'andata.

Risultati Settore Giovanile22/5/2008
Under 19

Basket Sestese - Libertas Basket Lucca 56-73

parziali: 15-20; 19-16; 5-15; 17-22

Libertas: Tovani 4, Mori, Agresti 14, Lana 2, Cosimini 7, Mattei 2, Pardini 6, Cortopassi 18, Bertolini, Bianchi, Masini 4, Sorbi 16.
All. Cecchini

Il Sogno Continua. Gli Under 19 della Libertas Lucca, dopo aver raggiunto un'inaspettata qualificazione ai play off di categoria, vincono nei quarti di finale contro il Basket Sestese, secondo nel girone fiorentino, ed accedono alle semifinali dove incontreranno i parietà di San Miniato, vittoriosi sul Chianti Basket.
Passiamo alla cronaca.
Primo quarto in cui le due formazioni si equivalgono, la Libertas difende a uomo mentre il Basket Sestese cambia difesa ogni 3-4 azioni, alternando zone pari, dispari e difesa a uomo, nel finale di quarto Lucca prova l'allungo con 5 punti consecutivi di sorbi e 5 di Agresti, prima che Cortopassi inizi a prender confidenza con il canestro fissando il punteggio sul 15-20. Nel secondo quarto la sestese grazie ad una zona 1-3-1 molto aggressiva recupera palloni importanti. E' Cosimini a tenere a galla la Libertas difendendo forte e penetrando con continuità, purtroppo la sua partita termina a pochi secondi dalla fine del quarto, quando è costretto a lasciare il campo per un dolore alla caviglia dovuto ad un contrasto subito. Al riposo è +2 Libertas (34-36).
Nel terzo quarto Lucca scende in campo con grande determinazione e nonostante le difficoltà ad attaccare il canestro è la difesa la chiave dell'allungo lucchese che concede solo 5 punti in tutto il quarto. In attacco si scatena Sorbi che realizza 3 bombe ed un canestro su rimbalzo offensivo, mentre Cortopassi e Masini difendono forte e dominano a rimbalzo consentendo alla Libertas di volare sul +12 (39-51).
Nell'ultimo periodo la difesa continua a lavorare bene facendo stancare gli avversari e creando numerose possibilità in contropiede. Cortopassi trova la “chiave” per aprire la difesa avversaria e diventa immarcabile ogni volta che si avvicina canestro. Pardini entra fresco dalla panchina per Agresti che non era mai uscito e va a segno con tre canestri in contropiede, finalmente in attacco si vede anche masini che dopo aver tirato da fuori non trovando mai il canestro conquista rimbalzi offensivi realizzando 4 punti. Alla fine spazio per tutti i convocati e grande festa per la vittoria biancorossa.


Under 17

Libertas Basket Lucca - Us Livorno 'B' 52-76

parziali: 13-23, 9-19, 17-14, 13-20;

Libertas: De Santi, Mattei 4, Vannucci, Pardini 11, Ramacciotti, Pierattelli, Mariani, Della Nina, Morandi 11, Giometti 19, Carmignani 3, Di Vita 4.
All. Cecchini


Under 14

Libertas Basket Lucca - Rosignano 83-62

parziali: 27-15; 16-15; 19-22; 21-10

Libertas: Martinelli, Bartolomei, Fanucchi, Isola, Bartoli, De Ranieri, Calabrese, Di Benedetto, Matteoli, Cortopassi.
All. Stefani

Ottima vittoria anche per gli Under 14 di Stefani che giocano una ottima pallacanestro contro i parietà di Rosignano. Grazie a questa vittoria la Libertas scavalca in classifica proprio Rosignano e raggiunge la vetta a parimerito con Audax Carrara a 12 punti.
Lucca parte subito bene, correndo molto, difendendo in maniera aggressiva e facendo del contropiede un arma molto efficace. Al termine del primo quarto Lucca conduce già di 12 punti sul punteggio di 27 a 15.
Nel secondo quarto Rosignano prova la carta della zona che i ragazzi di Stefani inizialmente faticano ad attaccare quando schierata, ma che continuano a sorprendere in contropiede.
All'intervallo il tabellone segna: Libertas 43 - Rosignano 30 ma Lucca ha ben 4 giocatori con 3 falli.
Nel terzo quarto Lucca allenta leggermente la difesa, concedendo troppe penetrazioni agli avversari mentre l'attacco continua a far vedere buone cose, nonostante la difesa a zona sempre più chiusa degli ospiti.
L'ultimo quarto inizia sul +10 Libertas (62 a 52) e vede un monologo biancorosso, condito di ottima difesa, buoni rimbalzi e collaborazioni offensive corali.
Al termine la Libertas vince 83 - 62 e si prepara all'ultima partita di Campionato: domenica 25 all'Isola d'Elba.


Libertas, le Giovanili tutte ai play-off16/5/2008

Grande soddisfazione in casa Libertas: con la vittoria di misura sullo Sport Pisa, anche gli under 19 accedono ai play off.
Per la società biancorossa quindi un’annata di incorniciare, con tutte e tre le formazioni targate Libertas che si sono qualificate per la post-season.
Gli under21 sono arrivati quarti alle final four regionali, gli under 17 sono in piena lotta per raggiungere le finali, e adesso anche gli under 19.
Commenta Suffredini, coach della prima squadra e responsabile del settore giovanile:”E’ il giusto premio per il lavoro svolto nell’arco dell’anno. Un plauso particolare al gruppo unico under 17 e 19 che, pur partecipando a 2 campionati, è riuscito a qualificarsi con entrambe le squadre, grazie all’ottimo lavoro di coach Cecchini. E anche molti under 21 sono diventati protagonisti in serie D.”

Risultati Settore Giovanile13/5/2008
Under 19

Sport Pisa - Libertas Basket Lucca 78-80

parziali: 20-21; 17-17; 24-16; 17-26

Libertas: Tovani 8, Mori, Agresti 20, Lana 8, Pardini 11, Cortopassi 29, Bertolini ne, Della Santa ne, Masini 4, Mattei ne.
All. Cecchini

Vittoria al cardiopalma per gli Under 19 della Libertas che centrano gli inaspettati playoff grazie alla vittoria su un ostico Sport Pisa e la contemporanea sconfitta di Calcinaia, che precedeva i lucchesi di un punto in casa del fanalino di coda Jolly Livorno. Un risultato inaspettato al termine del girone di andata in cui i biancorossi, penalizzati di 1 punto dalla Fip, avevano collezionato appena 7 punti, con un bilancio di 4 vittorie e 9 sconfitte. Nel girone di ritorno, la squadra si è trasformata e con 11 vittorie in 13 incontri ha raggiunto i play off per accedere alle final four. Il merito di questa trasformazione va a Coach Cecchini che è riuscito a creare una nuova identità a questa squadra ed a tutti i ragazzi che hanno creduto fino alla fine negli obiettivi societari. La partita contro Sport Pisa è stata molto combattuta e si è risolta grazie ad uno strepitoso ultimo quarto dei lucchesi. Nei primi due quarti sono gli attacchi a far la voce grossa, mentre entrambe le difese non riescono a contenere le penetrazioni avversarie. Nel terzo periodo i padroni di casa cominciano a punire anche dalla distanza mentra la Libertas pecca di superficialità in alcune situazioni ed al termine del quarto Pisa conduce per 61 a 54. Nell'ultimo periodo si scatena il duo Agresti- Cortopassi con il primo a colpire dalla distanza ed il secondo a dominare i lunghi pisani. La libertas aumenta l'intensità difensiva e per Pisa non c'è niente da fare. La libertas vince 78 a 80, aggancia il quinto posto in classifica ed accede ai Play Off di categoria, dove incontrerà il Basket Sestese, seconda nel girone fiorentino.


Under 17

Calcinaia - Libertas Basket Lucca 47-60

parziali: 13-10; 10-14; 10-19; 14-17;

Libertas: Carmignani 7, Della Nina, Di Vita 7, De Santi 8, Giometti 11, Mattei 4, Mazzoni ne, Morandi 4, Vannucci ne, Pardini 16, Ramacciotti, Pierattelli 3.
All. Cecchini

Ottima vittoria degli Under 17 Libertas nella prima giornata di ritorno del girone Play Off sul difficile campo di Calcinaia. Con questa vittoria la Libertas continua a coltivare il sogno di Final Four ma, por raggiungerlo, dovrebbero vincere le prossime due partite e sperare in qualche risultato favorevole sugli altri campi. L'inizio della partita di Calcinaia è molto contratto, con l'attacco lucchese che non riesce a scardinare il fortino dei padroni di casa. Il periodo si chiude sul 13 a 10 per Calcinaia. Nel secondo periodo la Libertas rientra in partita e grazie ai canestri di Pardini va al riposo sul +1 (23-24). Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di coach Cecchini cominciano a macinare gioco colpendo in contropiede e contenendo l'attacco avversario, il quarto termina sul +10 (33-43). Nell'ultimo quarto la Libertas gestisce il vantaggio accumulato e chiude la partita sul 47 a 60. Prossimo appuntamento: Sabato 17, in casa contro US Livorno, ghiotta occasione per agganciare i livornesi al secondo posto del girone.


Under 14

Costa d'Argento Orbetello - Libertas Basket Lucca 54-73

parziali: 17-15; 15-16; 8-15; 14-27

Libertas: Bartolomei, Fanucchi, Isola, Bartoli, De Ranieri, Calabrese, Di Benedetto, Matteoli, Cortopassi.
All. Stefani

Buona prestazione degli Under 14 della Libertas nella lunga trasferta di Orbetello. I giovani biancorossi, dopo un inizio molle, hanno disputato un'ottima gara per 23 minuti e. Nel primo quarto la Libertas sembra rimasta a casa e l'attacco di Orbetello ha vita fin troppo facile. Nel secondo periodo iniziano le rotazioni ma il risultato non cambia, la libertas continua a subire i giocatori di Orbetello ed a 3 minuti dalla fine del secondo quarto, il tabellone segna un + 12 per la squadra di casa (31-19); coach Stefani chiama time out, allunga la difesa a tutto campo e la squadra si trasforma, piazzando un parziale di 12 a 1 che consente di andare negli spogliatoi sul punteggio di 32 a 31 per i locali. Al rientro dagli spogliatoi la Libertas continua a difendere forte e pur faticando contro la zona avversaria, riesce comunque ad allungare fino al +6 di fine quarto (40-46). Nell'ultimo periodo Lucca prende le misure della zona 2-3 di Orbetello e grazie a qualche canestro dalla media ed a buone giocate di squadra, riesce a mandare a segno tutti i giocatori convocati ed a spazzare via Orbetello, vincendo la partita per 54 a 73. Prossimo impegno: Mercoledì 14 Maggio contro Rosignano per aspirare al primo posto del girone Classificazione.

Risultati Settore Giovanile8/5/2008

Under 21

E' tempo di finali regionali per gli Under 21 di casa Libertas. La squadra allenata da Suffredini si classifica al quarto posto del girone Toscano perdendo la semifinale contro Jolly Livorno e la finale terzo quarto posto contro Basket Cerretese.

Nella semifinale non c'è niente da fare per i ragazzi di coach Suffredini, che vedono così sfumare il sogno di accedere alla finale regionale.
Il Jolly Livorno, mai battuto quest’anno, si conferma più forte anche stavolta, e ribadisce la propria superiorità guidando nel punteggio dall’inizio alla fine, nonostante la buona prova dei lucchesi. Pronti-via ed è subito 5-0 Acli, che diventa 13-6 dopo 6 minuti. Grazie ad Angelini e Monti, Lucca rimane in gara, ma una tripla labronica a fil di sirena di primo quarto fissa il punteggio sul 21-12. Nel secondo periodo, la Libertas mischia le carte in difesa passando ad una box&one, e Livorno trova la via del canestro con difficoltà. Suffredini si becca tecnico e le squadre vanno negli spogliatoi sul 26-20 Livorno. Nel terzo periodo una tripla di Monti regala il meno 3 (34-31), ma il Jolly sul finire del periodo allunga nuovamente (42-34). Negli ultimi dieci minuti forcing disperato della Libertas, che però perde per falli Masini (7 rimbalzi e 7 stoppate) permettendo a Livorno l’allungo decisivo (60-44). Alla fine è 61-47 con Pozzi che viene espulso in seguito ad un battibecco con un giocatore Livornese (entrambi salteranno la finale).
Per la Libertas tanti rimpianti per l’assenza di Cosimini e per le scarse percentuali al tiro dalla distanza: 13/33 da due, 2/24 da tre (entrambi di Monti), 15/22 ai liberi. Impossibile pensare di vincere con queste percentuali.

Jolly Acli Livorno - Libertas Basket Lucca 61-47 (semifinale)

Parziali: 21-12, 26-20, 42-34, 61-47

Libertas: Tovani 4, Angelini 12, Pozzi, Sorbi 3, Monti 22, Masini 2, Santini 2, Veneziano 2, Lana.
All Suffredini


Nella finale per il terzo e quarto posto La Libertas, priva di Pozzi e Cosimini perde contro il basket Cerretese in una partita in cui i biancorossi hanno sempre inseguito i parietà avversari.
L'atteggiamento non è dei migliori e Lucca va subito sotto ed all'intervallo il tabellone segna 21-38 per Cerreto. Rientrati dagli spogliatoi la musica non cambia ed è sempre la Cerretese a impostare il ritmo partita. La Libertas prova a rientrare con alcune belle giocate del solito Monti ma alla fine del terzo quarto lo svantaggio raggiunge i 22 punti di scarto (35-57). Nell'ultimo quarto la Libertas si sveglia grazie a qualche canestro di rapina di Santini ma soprattutto all'ingresso di un combattivo Veneziano che mette a segno 10 punti consecutivi con due triple che consentono a Lucca di raggiungere un insperato -6 a due minuti dalla fine. Negli ultimi due minuti Lucca ricorre al fallo sistematico ma Cerreto è abile a siglare il successo dalla lunetta. La partita termina sul 60 a 68 e la Libertas Lucca si aggiudica il quarto posto nelle finali regionali Under 21.

Libertas Basket Lucca - Basket Cerretese 60-68 (finale 3°-4° posto)

Parziali: 11-18, 10-20, 14-19, 25-11

Libertas: Tovani 4, Angelini 8, Sorbi 3, Monti 13, Masini 8, Santini 10, Veneziano 12, Lana 2.
All Suffredini


Under 19

Libertas Basket Lucca - Pallacanestro Lucca 86-80

parziali: 31-23; 11-15; 19-17; 25-25

Libertas: Tovani 18, Mori, Agresti 21, Lana 4, Pardini 11, Cortopassi 29, Bertolini ne, Masini 3, Bianchi ne, Mattei ne, Morandi ne.
All. Cecchini

Strepitosa vittoria per gli Under 19 della Libertas Lucca che vincono il sentitissimo derby contro i cugini della Pallacanestro Lucca di fronte ad un PalaMatteotti gremito di gente.
Continua così la rincorsa all'ultimo posto per i play off, posto che adesso i biancorossi di Sant'Anna si contendono solo con Calcinaia, avendo allontanato definitivamente i cugini lucchesi in classifica.
La partita inizia a ritmi elevatissimi, i tifosi scaldano gli animi dei giocatori e la Libertas prende subito in pugno la gara impostando il proprio ritmo e segnando con buone giocate di Agresti e Tovani. La difesa Libertas non è ancora troppo attenta e consente alla Pall. Lucca di rimanere in partita concedendo troppe penetrazioni agli esterni avversari. Anche la difesa ospide concede decisamente troppo ed il primo quarto termina sul 31 a 23 per la Libertas. Nel secondo quarto inizia una girandola di cambi da parte di entrambe le panchine,le difese vengono registrate dai coach ed il ritmo della partita cala vistosamente. La Pallacanestro Lucca trova diversi canestri dalla distanza mentre la Libertas forza qualche tiro di troppo ma riesce comunque ad andare all'intervallo lungo in vantaggio ( 42-38 ) grazie alle penetrazioni di Pardini.
Al rientro dagli spogliatoi la Pall. Lucca tenta il tutto per tutto per rientrare in partita, ma in casa Libertas si scatena Cortopassi che diventa un vero e proprio rebus per la difesa ospite, la sua partita terminerà con 29 punti e 24 rimbalzi di cui 11 offensivi. Mentre gli ospiti si affidano soprattutto a tiri dalla distanza, i locali sfruttano la maggior fisicità dei propri lunghi Cortopassi, Masini e Lana ed il terzo quarto si conclude sul 61 a 55.
Il quarto periodo inizia con palla in mano alla Libertas che potrebbe, con un canestro dilatare ulteriormente il punteggio. Il tiro del possibile +8 si stampa contro il ferro mentre gli ospiti, colpiscono con una tripla in transizione. La pressione a tutto campo degli ospiti inizia a far paura alla squadra di coach Cecchini che, pur con due play maker in campo perde 3 palloni consecutivi che fanno volare la Pall.Lucca sul 61 a 64 con un parziale di 0 a 9. Coach Cecchini chiama time out ed ordina una zona pari adeguata sui tiratori avversari. In attacco, Cortopassi ricomincia a dominare i lunghi avversari ed ai canestri del lungo lucchese, si aggiungono le triple di Agresti ed i jump di Tovani. A 5 minuti dalla fine la Libertas torna in vantaggio battendo sistematicamente la pressione avversaria e costringendo gli ospiti a tirare solo dalla distanza.
Ad ogni canestro ospite risponde un canestro locale e così, la partita termina con la meritata vittoria della Libertas per 86 a 80. In casa lucchese cresce la consapevolezza di essere un buon gruppo. Resta il rammarico per un girone d'andata non troppo brillante ma il girone di ritorno parla chiaro: 10 vittorie su 12 incontri. Se la Libertas riuscirà a raggiungere i play off, siamo sicuri che potrà togliersi molte soddisfazioni.


Under 17

Libertas Basket Lucca _ Grosseto 56-64

parziali: 15-17; 10-9; 15-10; 14-18; 2-10

Libertas: De Santi 15, Mattei ne, Vannucci 2, Pardini 18, Ramacciotti 7, Pierattelli 2, Morandi 7, Della Nina, Carmignani 5, Mariani, Diena ne, Mazzoni ne.
All. Cecchini

Finisce con una sconfitta dopo un tempo supplementare l'emozionante partita tra Libertas Lucca e Gorarella Grosseto nell'ultima giornata d'andata del girone play off under 17.
I ragazzi di coach cecchini, privi di Di Vita e Giometti non riescono mai ad incalanare sui giusti binari la partita e, pur con un ottimo De Santi, subiscono oltre modo la fisicità degli avversari. La partita scorre via sulle ali dell'equilibrio e, nei tempi regolamentari, il distacco tra le due squadre non supera mai i 5 punti. Sul 54 pari a 8 secondi dalla fine, Lucca sbaglia il tiro della vittoria e si rimanda il verdetto all'over time.
Nel supplementare Grosseto continua a punire con il suo totem mentre Lucca non riesce più a trovare la via del canestro. Con un parziale di 10 a 2 Grosseto vince la partita e complica non poco la speranza di final four dei lucchesi.


Under 14

Libertas Basket Lucca - Elba Basket 76-87

parziali: 12-24; 15-26; 24-12; 25-25

Libertas: Martinelli, Bartolomei, Fanucchi, Isola, Bartoli, De Ranieri, Calabrese, Garzella, Matteoli, Cortopassi.
All. Stefani

Partita dai due volti quella degli Under 14 Libertas contro i parietà dell'Elba Basket. I ragazzi di Stefani partono male subendo la fisicità degli ospiti e non riuscendo ad impostare il proprio ritmo di gioco. I primi due quarti sono tragici con il lungo avversario che fa ciò che vuole sui due lati del campo e punisce ad uno ad uno i lucchesi che provano a difenderlo.
Il primo quarto termina sul 12 a 24 ed all'intervallo gli Elbani conducono per 27 a 50.
In seguito alla sfuriata del coach lucchese negli spogliatoi, nel terzo quarto scende in campo un'altra Libertas, cinica, aggressiva e determinata a salvare la faccia ed a provare a rientrare in partita. Con ottimi contropiedi ed una difesa più adeguata sui giocatori pericolosi avversari Lucca riesce ad avvicinarsi notevolmente ed a chiudere il terzo quarto sul punteggio di 51 a 62.
Nell'ultimo quarto continua la buona prestazione dei lucchesi che puniscono spesso la difesa distratta degli elbani riuscendo ad arrivare anche a -6 a tre minuti dal termine. I giovani biancorossi tentano il tutto per tutto non riuscendo però a limitare il bravo lungo Elbano che con una tripla rispedisce Lucca a -9 ad un minuto e mezzo dalla fine.
La partita si chiude sul 76 a 87 per l'Elba basket e con la consapevolezza che giocando per tutta la partita come nella seconda metà, probabilmente a festeggiare sarebbero stati i locali.

SerieD: Libertas - Ghezzano 71-775/5/2008

LIBERTAS-GMV GHEZZANO 71-77

PARZIALI: 18-20, 36-36, 57-63, 71-77

ARBITRI: Trovò e Mascii di Pistoia

LIBERTAS: Bandini 4, Pozzi, Romei 12, Del Sorbo 6, Angelini 5, Stefani 11, Monti 6, Vannucci 8, Piercecchi 19, Veneziano. All.Suffredini

GHEZZANO: Martelli 16, Coltelli 19, Loni, Fiorindi 9, Franceschini 13, Manetti 3, Rinaldi 8, Lazzeri, Lorenzi 7, Ferrini 2. All. Quilici

Finisce in festa il campionato della Libertas, con la squadra che dopo il suono della sirena fa i gavettoni a coach Suffredini: con la salvezza matematica ottenuta la scorsa settimana, la partita con Ghezzano aveva importanza solo per i pisani, ancora in lotta per l’ultima piazza utile nei play-off; vincere e sperare in risultati avversi degli avversari. Questa l’unica possibilità per i ragazzi di Quilici di qualificarsi per la post-season.
Ma la Libertas non è certo scesa in campo già battuta, giocando una partita vera, dura, fin troppo in certi frangenti, decisa a fare lo sgambetto ai cugini pisani.
La partita vede però sempre Ghezzano avanti, anche se di pochi punti, con la Libertas a rincorrere. Dopo i primi due quarti gli ospiti tentano un primo allungo all’inizio del terzo: una tripla di Martelli sigla il 50-57, che diventa subito dopo 51-59.
I lucchesi però non mollano e una tripla di Monti a fil di sirena fissa il punteggio sul 57-63. Nell’ultimo periodo Ghezzano allunga nuovamente (57-67) sfruttando la fisicità sotto canestro di Coltelli, contro il quale i biancorossi non riescono a trovare le adeguate contromisure difensive.
A 3 minuti dalla sirena finale è ancora +9 per il Gmv, e gli inutili tentativi di rimonta lucchese con tiri dalla distanza si stampano sul ferro. Alla fine i pisani vincono 77-71, ma i risultati dagli altri campi non sono favorevoli e cosi la gioia del successo viene subito vanificata.
Dall’altra festa grande per la Libertas con Champagne e pasticcini per festeggiare una salvezza ampiamente meritata.

Adesso l’attenzione si concentra tutta sul gruppo under 21 che questa sera alle 19 è impegnato nelle final four di Donoratico: in semifinale affronteranno il Jolly Acli Livorno.
L’eventuale finale per il primo posto è prevista per domani alle 21, mentre la finalina per il 3°-4° posto si disputerà alle 19.

Serie D: Presentazione3/5/2008
Ad inizio stagione coach Suffredini disse: ”Se manterremo una media di una vittoria ed sconfitta, mantenendo il bilancio in parità, ci salveremo di sicuro”. Non ci ha azzeccato con esattezza, ma la salvezza è già stata raggiunta con una giornata di anticipo. Un traguardo importantissimo tenuto conto dell’ondata di sfortuna che ha accompagnato la squadra nell’arco di tutto il campionato, con Suffredini che ogni partita ha dovuto rinunciare a 2-3 pedine fondamentali, con Ricci e Guglielmo che hanno terminato anzitempo la stagione. Questa situazione di emergenza ha permesso, un po’ anche per necessità, di lanciare in prima squadra diversi ragazzi del settore giovanile, facendoli diventare un po’ per volta sempre più protagonisti: ne è un esempio Marchi, un ’90 da sempre nelle file Libertas, che quest’anno ha il doppio tesseramento con il Pistoia Basket, dove ha disputato il campionato under19 d’eccellenza allenandosi spesso anche con la prima squadra, che gioca in A2. Ma anche i vari Cosimini, Angelini, Monti, Veneziano e Pozzi ossia cinque ragazzi che vengono praticamente tutti i giorni da Castelnuovo per allenarsi. E poi Masini, Sorbi, Santini, e sicuramente ci scordiamo qualcuno: un progetto, quello di creare un gruppo unico serie D-under21, che ha dato i suoi frutti, con la prima squadra salva e l’under 21 che da lunedì si gioca le final four regionali a Donoratico. E poi non dimentichiamoci di Stefani e Del Sorbo, due che giocano nella Libertas fin dai tempi del minibasket. Una squadra quindi costruita in gran parte con propri ragazzi, che è cresciuta nell’arco della stagione, dimostrando che a ranghi completi avrebbe potuto aspirare anche a qualcosa di più. Ma per quest’anno va bene così, e la partita di stasera contro Ghezzano sarà una festa davanti ai propri tifosi: una partita valida solo per le statistiche, ma che i biancorossi vogliono onorare per concludere bene la stagione. Una dimostrazione è stata la partita di domenica scorsa a Capannoli, dove pur sapendo di essere già salvi, i lucchesi hanno strappato una vittoria dopo ben 3 tempi supplementari.