Home Prima
Squadra
Giovanili Società Tornei Sezione
Atleti
News Forum  Foto & 
Video
Link &
Sponsor
Area
Riservata
Credits


News - Aprile 2008

Risultati Settore Giovanile30/4/2008

Under 21

Libertas Basket Lucca - Folgore Fucecchio 74-62

parziali: 21-16; 16-15; 16-12; 21-19

Libertas: Tovani 7, Angelini 5, Pozzi, Sorbi 3, Cosimini 28, Monti 10, Masini 13, Santini, Veneziano 6, Lana 2.
All. Suffredini

E sono Final Four.
Gli Under 21 della Libertas Basket Lucca centrano l'impresa e sconfiggono in un match dentro o fuori, i parietà di Fucecchio di fronte ad un PalaMatteotti gremito di sostenitori locali.
La vittoria avviene al termine di un match combattuto ed avvincente in cui i ragazzi di Suffredini hanno dato l'anima per portare a casa l'unico risultato possibile per accedere alle Finali Regionali eliminando proprio Fucecchio.
La partita inizia a ritmi elevatissimi, al PalaMatteotti si respirano le emozioni delle grandi sfide ed i biancorossi non deludono le aspettative segnando costantemente con buone giocate di Lana, Tovani e Veneziano. La difesa fa il suo compito escludendo il miglior giocatore avversario con l'arcigna pressione di Sorbi e Santini ma concedendu un po' troppi spazi ai tiratori di Fucecchio. Al termine del primo quarto il tabellone segna 21 a 16 per i locali.
Secondo quarto in cui sale in cattedra uno strepitoso Cosimini che segna a ripetizione ed in ogni modo possibile: penetrazioni, tiri dalla media e tiri da 3. Angelini ha problemi di falli (per questo non entrerà mai in partita) e viene sostituito da uno stoico Masini che, pur con una caviglia dolorante, porta rimbalzi e difesa a sostegno dei compagni. All'intervallo la Libertas conduce per 37 a 31.
Terzo quarto sulla falsa riga del secondo. Fucecchio non riesce a trovare la soluzione alla box & one ordinata da coach Suffredini, mentre Masini ed il solito Cosimini bruciano la retina avversaria allungando il vantaggio fino al +10 di fine terzo quarto (53-43).
Nell'ultimo quarto Fucecchio prova la carta della zone press ma i biancorossi attaccano con calma ed intelligenza riuscendo a segnare in contropiede con Monti e Cosimini e fissando il risultato sul 74 a 62 finale.
Adesso una settimana per ricaricare le pile in vista delle Finali fissate per il 5 e 6 Maggio a Donoratico.
Le semifinali del lunedì vedranno scontrarsi: Jolly Livorno - Libertas Lucca e NBAltopascio - Basket Cerretese.


Under 19

Sporting Pisa - Libertas Basket Lucca 77-64

parziali: 14-24; 20-18; 14-4; 19-18

Libertas: Tovani 9, Mori 10, Agresti 13, Lana ne, Pardini, Cortopassi 3, Bertolini, Casini 2, Cosimini 9, Masini 6, Bianchi ne, Sorbi 9.
All. Cecchini

Brutta prestazione degli Under 19 Libertas che cadono in casa dello Sporting Pisa dopo 7 vittorie consecutive.
La squadra di Cecchini ha affrontato il match con superficialità ed arroganza e dopo aver disputato un ottimo primo quarto, terminato sul +10 (14-24), si è fatta superare nettamente da un vivace Sporting che ha messo in campo molto più cuore e voglia di vincere dei biancorossi.
Adesso si complica la rincorsa ai play off, fondamentali saranno i prossimi due incontri: Mercoledì contro Vigor Viareggio e Sabato contro Pallacanestro Lucca.


Under 17

US Livorno B - Libertas Basket Lucca 67-69

parziali: 13-12; 18-19; 19-16; 17-22

Libertas: Di Vita 2, De Santi 4, Mattei 1, Vannucci 2, Pardini 24, Ramacciotti 6, Pierattelli 3, Morandi 7, Della Nina 4, Giometti 7, Carmignani 9, Mazzoni ne.
All. Cecchini

Impresa storica degli Under 17 di Cecchini che espugnano il PalaCosmelli di Livorno, imbattuto da più di 2 anni.
Veramente bravi i biancorossi che lottano con grinta e determinazione per tutti i quaranta minuti, mostrando una difesa arcigna ed un attacco ordinato ed efficace che ha fatto andare a referto tutti i giocatori entrati in campo.
Ottime le prove di Morandi e Ramacciotti in difesa e Pardini in attacco, buona comunque la prestazione di tutti. Per adesso, due vittorie in altrettanti incontri nel girone finale, prossimo impegno, domenica contro Grosseto.


Under 14

Sei Rose Rosignano - Libertas Basket Lucca 48-42

parziali: 10-12; 13-9; 14-5; 11-16

Libertas: Martinelli, Fanucchi, Isola, Bartoli, De Ranieri, Di Benedetto, Garzella, Matteoli, Cortopassi.
All. Stefani

Una decimata Libertas cede sul campo del Sei Rose Rosignano in una brutta partita caratterizzata da ritmi molto bassi e tanti errori al tiro. Positivo il rientro in campo, anche se, solo per quattro minuti, di Garzella dopo oltre 2 mesi di stop.


SerieD: Valdera - Libertas 86-97 d3ts30/4/2008

Capannoli Valdera-Libertas Lucca 86-97 d. 3 t.s.

PARZIALI: 18-13, 32-25, 45-42, 60-60, 72-72, 84-84

VALDERA: N.Tamberi 22, Marini, Grilletti 4, Pugliesi 6, Balconcini 11, F .Tamberi 9, Antani 5, Gemignani, Pugliesi 18, Ruventi 22.
All. Betti

LIBERTAS: Romei 8, Del Sorbo 3, Stefani 11, Vannucci 16, Bandini 26, Piercecchi 25, Santini 6, Sorbi 2, Masini.
All Suffredini

Storico fine settimana per la Libertas che già sabato sera aveva conquistato la salvezza matematica grazie al successo del Mac Design Viareggio a Monsummano dopo due tempi supplementari.

Un’impresa eroica che suona come la ciliegina sulla torta di un’ottima stagione che si è conclusa con la prima salvezza in serie D della società biancorossa ma in cui soprattutto c’è stato modo di valorizzare i tanti giovani del settore giovanile (domenica sera, tra l’altro, c’è stato l’esordio tra i senior di Samuele Santini, classe 1988, che è stato il decimo Under 21 a giocare quest’anno in prima squadra).

Con la salvezza già acquisita, la Libertas gioca in scioltezza contro un Capannoli anch’esso ormai senza più obiettivi stagionali.
Ne esce fuori una partita vivace, risoltasi dopo ben 3 supplementari, un’altra bella prova che suggella una stagione che, infortuni a parte, ha regalato molte soddisfazioni in casa biancorossa. Vittoria che assume ancor più significato se si tiene contro che i lucchesi hanno giocato gli ultimi 2 supplementari con soli 4 giocatori (Romei, Bandini, Piercecchi e Sorbi) dopo che infortuni e uscite per raggiunto limite di falli avevano lasciato coach Suffredini senza altre alternative in panchina.

L’inizio è tutto dei padroni di casa che si presentano avanti di 7 punti all’intervallo. Poi gli ospiti sono saliti minuto dopo minuto ed al quarantesimo le squadre si sono ritrovate in parità (60-60).
Un infortunio alla caviglia di Masini, e la quasi contemporanea uscita per falli di Vannucci e Stefani ha lasciato i lucchesi con soli quattro giocatori a disposizione che dopo aver allungato fino a +4 nel primo supplementare si fanno raggiungere sul 72-72.
Nel secondo supplementare i biancorossi vanno sotto anche di 6 punti ma, a 8 secondi dalla fine, sotto di 2, è Romei a segnare il pareggio sulla sirena: 84-84.
Terzo supplementare incredibile in cui i lucchesi, sempre in inferiorità numerica ma spinti da Bandini e Piercecchi, hanno piazzano un parziale di 13 a 2 che ha chiuso definitivamente ogni conto.

SerieD: SIAMO SALVIIIII!!!!!29/4/2008
LIBERTAS LUCCA SALVA EVITANDO I PLAY OUT!

La notizia più bella arriva sabato sera da Monsummano: Viareggio espugna il parquet termale dopo due tempi supplementare e regala alla Libertas la salvezza matematica ancor prima di giocare. Ecco quindi che in casa lucchese si inizia a festeggiare ancor prima di scendere in campo.
Un “regalo”, quello dei cugini viareggini, probabilmente inaspettato, visto che la Vigor aveva conquistato una settimana fa la promozione in C2 e di certo nessuno si aspettava che sarebbe andata a Monsummano col coltello tra i denti.

Coach Suffredini e la squadra quindi raggiungono con merito l’obiettivo stagionale, senza passare per la tortuosa strada dei play-out. Una salvezza meritata, frutto di una programmazione che ha permesso di lanciare in pianta stabile tantissimi giovani del vivaio, un po’ per meriti loro un po’ per necessità, visto che la costante della stagione è stata la sfortuna, che a rotazione ha privato il coach di Castelnuovo di diverse pedine fondamentali: Ricci, Guglielmo, Vannucci, Angelini, Cosimini e, a rotazione, praticamente tutti gli altri della squadra.
Libertas quindi che ha convissuto con l’emergenza senza però mai lamentarsi, rimboccandosi le maniche e portando a casa, talvolta, successi insperati alla vigilia.
Sabato prossimo, con Ghezzano, ultima di campionato, per un derby che saprà tanto di festa di fronte ai propri tifosi.

SerieD: Presentazione26/4/2008
Ultimi 80 minuti di campionato per la Libertas Lucca , che domani sera (ore 20) si reca a far visita al Valdera per quella che è la quindi la penultima giornata del girone di ritorno.

Giocando di domenica sera, i ragazzi di coach Suffredini avranno il vantaggio di conoscere già i risultati delle dirette concorrenti in chiave play-out. E quindi, se un occhio sarà alla partita di Capannoli, l’altro sarà sicuramente sulla classifica che potrebbe già regalare la matematica salvezza ancora prima di giocare. Per fare questo, basterebbe che il Jolly Livorno, che segue i lucchesi di 2 punti in classifica ma che ha la differenza canestri sfavorevole, perda in casa contro Rosignano. Oppure che Monsummano, distante quattro punti ma invece con gli scontri diretti favorevoli, perda in casa contro la già promossa Vigor Viareggio.

Insomma, un “regalo” potrebbe già arrivare dai cugini versiliesi, ma per evitare qualsiasi scherzo i ragazzi del presidente Paoli andranno a giocare per vincere e per festeggiare sul campo, per meriti propri e non per disgrazie altrui, una salvezza più che meritata per quello che hanno fatto nell’arco della stagione, sempre alle prese con infortuni a raffica e con giovanissimi del settore giovanile sempre più protagonisti in campo di successi e prestazioni superlative.

Ancora ci si mangia le mani per l’assurda sconfitta di sabato scorso contro Stagno a fil di sirena: il successo avrebbe già permesso di dormire sonni tranquilli, ed invece si dovrà aspettare almeno domani sera per festeggiare. Capannoli occupa l’ottava posizione, con 30 punti in classifica, ma è fuori da ogni discorso promozione. Quindi i pisani giocheranno solo per onor di firma, anche se di certo non regaleranno niente. Di sicuro non avranno il coltello tra i denti, come invece Stagno la partita scorsa.

Nulla però è scontato e Stefani&C. dovranno sudare le cosiddette sette camicie per portare a casa vittoria e salvezza.

Dall’infermeria però arrivano brutte notizie: a Ricci, out fino alla fine del campionato, si è aggiunto Guglielmo, fermato dai medici per i cronici problemi alla schiena. E anche Marchi, infortunatosi alla caviglia, al 99% non sarà della partita.

Risultati Settore Giovanile24/4/2008
Under 21

Basket Cerretese - Libertas Basket Lucca 72-55

parziali: 9-7; 12-15; 29-14; 22-19

Libertas: Tovani 3, Angelini 7, Pozzi, Sorbi 6, Cosimini 9, Monti 14, Masini 5, Santini 7, Veneziano 4.
All. Suffredini

Brutta sconfitta per gli Under 21 della Libertas al cospetto del Basket Cerretese.
La squadra di Suffredini ha sbagliato completamente l'approccio alla gara giocando un basket lento e prevedibile. Mentre i primi due quarti filano via sulle ali dell'equilibrio, il terzo quarto mostra tutte le lacune dei biancorossi e consentono alla Cerretese di arrivare all'ultimo periodo di gioco con un vantaggio di 14 punti. Con questo risultato la Libertas si gioca l'accesso alle final four nella partita di lunedì prossimo contro Fucecchio.


Under 17

Libertas Basket Lucca - Calcinaia 56-55

parziali: 14-16; 14-15; 17-12; 11-12

Libertas: Carmignani 4, Della Nina 7, Di Vita, De Santi 8, Giometti 2, Mariani ne, Mattei 1, Morandi 2, Pardini 17, Pierattelli 11, Ramacciotti, Vannucci ne.
All. Cecchini

Inizia nel migliore dei modi l'avventura della Libertas nel girone finale del campionato Under 17 Regionale.
La squadra di coach Cecchini ha avuto la meglio di un coriaceo Calcinaia, venuto alla Matteotti con l'ambizione di portare a casa i due punti. Veramente buona la prestazione dei giovani biancorossi che giocano un basket molto intenso per tutti i quaranta minuti.
Pronti via e la partita si fa subito complicata per la Libertas in quanto dopo appena 4 minuti, sia Ramacciotti che Di Vita hanno già 2 falli a testa. Grazie ad un buon Pierattelli ed un positivo Pardini la partita resta sempre nell'incertezza con un divario che non supera mai i 5 punti a favore di una delle due strade. Nell'ultimo quarto molti errori dalla lunetta non consentono alla Libertas di allungare e nell'ultima azione, grazie ad una difesa molto solida ed intelligente, Lucca riesce a difendere il punto di vantaggio.


Under 14

Libertas Basket Lucca - Costa d'Argento Orbetello 45-43

parziali: 24-10; 9-11; 11-7; 1-15

Libertas: Martinelli, Bartolomei, Fanucchi, Isola, Bartoli, De Ranieri, Di Benedetto, Matteoli, Cortopassi.
All. Stefani

Positiva vittoria degli Under 14 di Coach Stefani contro i parietà di Orbetello.
Ottimo il primo quarto giocato dai biancorossi contro la difesa a uomo avversaria. Dal secondo quarto gli ospiti si schierano a zona e la Libertas paga le scarsisime percentuali al tiro, ma mostra buoni movimenti e spaziature che si ripetono anche nel terzo quarto. Nell'ultimo quarto si spenge la luce e l'attacco biancorosso non riesce a segnare nemmeno un canestro dal campo ostinandosi a tirare solo da fuori contro la chiusissima difesa ospite. Una buona difesa sull'ultima azione di gioco ha impedito ad Orbetello di agganciare un pareggio insperato fino a qualche minuto prima.


Serie D: Libertas - Stagno 70-7120/4/2008
LIBERTAS-ACLI STAGNO 70-71

(18-16, 33-43, 45-55, 70-71)

LIBERTAS: Romei 2, Del Sorbo 8, Marchi 13, Angelini 4, Stefani 14, Vannucci 14, Cosimini, Bandini 6, Piercecchi 7, Masini 2.
All. Suffredini

STAGNO: Porcellini 3, Becagli 15, Casella 6, Rubini 14, Fontana 4, Isetto 8, Bonistalli 11, Galati ne, Bolelli 8, Minuti 2.
All Massei

Arbitri: Sensi di Montecatini, Nucci di Pistoia

Clamorosa sconfitta della Libertas contro Stagno: avanti di 5 punti a 15 secondi dalla fine, i lucchesi subiscono un parziale di 0-6 con il canestro-vittoria a fil di sirena di Becagli che l’arbitro Sensi giudica regolare.
Un filmato amatoriale girato da uno spettatore sugli spalti evidenzia però l’irregolarità del canestro. Oltre al danno, quindi, la beffa.
Ma al di là di questo singolo episodio, peraltro decisivo, i ragazzi di Suffredini devono fare mea culpa per aver dilapidato un vantaggio che sembrava ormai incolmabile, regalando 4 punti facili facili agli avversari.
In casa lucchese si recrimina soprattutto per una conduzione arbitrale piuttosto negativa che ha concesso ai livornesi Bolelli e Minuti di giocare davvero sporco: colpi proibiti sotto canestro sono stati all’ordine del giorno, e dispiace scriverlo ma questi due signori durante tutta la partita hanno fatto tutto meno che giocare a basket.
Come si sapeva, Stagno era venuto a Lucca col chiaro intento di portare a casa i due punti per mantenere la quinta piazza, valida per i play-off. La Libertas , dal canto suo, in caso di vittoria (e di contemporanea sconfitta del Jolly Livorno) avrebbe potuto festeggiare la salvezza con due giornate di anticipo.
L’inizio è piuttosto equilibrato (7-7), con i biancorossi spinti dai canestri di Vannucci. I padroni di casa tentano un timido allungo (12-7), ma Stagno è lì: alla prima sirena è 18-16 Libertas. Nel secondo periodo i direttori di gara ingoiano il fischietto, favorendo il gioco duro di Stagno, che effettua il primo sorpasso (24-25) e poi, grazie a 2 triple di Becagli e Rubini, vola prima sul +7 (24-31) poi sul +11 grazie ad un regalo degli arbitri che convalidano in modo assurdo un canestro a Stagno su un fallo di Romei (27-38).
6 punti consecutivi di Vannucci riportano sotto Lucca (33-38), ma negli ultimi secondi due amnesie difensive regalano 5 punti a Stagno, che segna sulla sirena con una tripla di Rubini (33-43).
Al rientro dagli spogliatoi la Libertas non c’è, e in due minuti Stagno vola a +18 (35-53).
La partita sembra chiusa, ma un grintoso Del Sorbo, con 6 punti consecutivi, riporta i suoi, alla fine del terzo periodo, a meno 10 (45-55).
Ultimi 10 minuti da cardiopalma: la Libertas rientra, salvo poi rischiare di perdere tutto con un tecnico fischiato a Piercecchi (54-60).
Bandini fissa il 60-60, poi Bonistalli per il più tre Stagno (60-63), cui risponde prontamente Vannucci (63-63).
Ad un minuto e mezzo dalla fine, sale in cattedra Stefani che, in trance agonistica, segna 7 punti in un amen (70-65). Il suo ultimo canestro sembra quella della vittoria, ma poi succede l’incredibile ed è Stagno ad esultare.

Risultati Settore Giovanile16/4/2008
Under 21

Libertas - Laurenziana 67 - 44

parziali: 14-4; 22-12; 13-17; 18-11

Libertas: Tovani 11, Angelini 13, Pozzi, Sorbi 6, Cosimini 16, Monti 4, Masini 7, Santini 3, Veneziano 5, Lana 2.
All. Suffredini

Terza vittoria in quattro partite per l'under 21 di Suffredini nel girone di qualificazione alle final four del campionato regionale. Contro la Laurenziana Firenze, Lucca parte molto decisa e, grazie ad un positivo Lana ed a una super difesa di Sorbi, fa suo il primo parziale con il netto punteggio di 14 a 4. Nel secondo quarto la musica non cambia e, grazie ai canestri di Cosimini e Tovani, la Libertas allunga fino al +20 (36-16). Nel terzo e quarto periodo la libertas amministra il vantaggio e chiude la partita sul 67 a 44. Prossimo impegno, lunedì 21 a Cerreto Guidi.


Under 19

Libertas Lucca - Nuovo Basket Altopascio 71-58

parziali: 18-18; 21-13; 15-15; 17-12

Libertas: Agresti 22, Cortopassi 10, Tovani 11, Pardini 9, Sorbi 9, Masini 4, Casini 2, Lana, Bianchi ne, Mattei ne, Della Santa 4.
All. Cecchini

Fantastica vittoria degli Under 19 di Cecchini contro la capolista Altopascio. Determinante un terzo quarto perfetto, in cui la difesa biancorossa ha concesso pochissimo ai terminali offensivi dei cugini ed ha punito costantemente le distrazioni ospiti. Positivo l'atteggiamento e la prestazione di tutta la squadra con una menzione particolare per l'imprendibile Agresti ed il chirurgico Sorbi. Con questa vittoria, continua la rincorsa al quinto posto, utile per il passaggio alla seconda fase.


Under 17

Libertas - Versilia 69-63

parziali: 12-8; 22-11; 13-25; 22-19

Libertas: Di Vita 2, De Santi 7, Mattei 3, Vannucci 10, Pardini 19, Ramacciotti 2, Pierattelli 2, Della Nina 3, Morandi 5, Giometti 4, Carmignani 12, Mazzoni ne.
All. Cecchini

Gli Under 17 della Libertas, chiudono con una vittoria la prima fase del campionato regionale e terminano al terzo posto in classifica, utile per il passaggio ai play off. Contro Versilia, i giovani biancorossi scendono in campo molto determinati e, grazie anche ad un'ottima prova di Vannucci e Carmignani, arrivano all'intervallo sul punteggio di 34 a 19. Nel terzo periodo, i ragazzi di Cecchini si rilassano e consentono a Versilia di ridurre prepotentemente lo svantaggio (47-44). Nell'ultimo quarto, sale in cattedra Pardini e per Versilia sfumano i sogni di rimonta.


SerieD: Grosseto - Libertas 67-8316/4/2008
BASKET GROSSETO - LIBERTAS BASKET LUCCA 67 – 83

(15-28, 36-49, 46-68, 67-83)

GROSSETO: Miliani 4, Tenti, Perini 20, Contri, Pierangeli 16, Santolamazza 7, Petrucci 10, Rocchi 4, Ombrato 2.
All.Teston

LIBERTAS: Romei 6, Del Sorbo 2, Marchi 10, Angelini 6, Stefani 13, Vannucci 13, Guglielmo, Cosimini 7, Bandini 19, Piercecchi 7.
All. Suffredini

ARBITRI: Cantini e Cirenei di Livorno

GROSSETO. Stefani nel primo tempo e Bandini nel secondo trascinano la Libertas al successo sul parquet di Grosseto.
Una vittoria importante in chiave salvezza, cui adesso mancano due punti da conquistare nel prossimo impegno contro Stagno per chiudere subito il discorso.
La Libertas parte bene, parziale di 7-0 e gestione della gara fino al +20. Grosseto torna a -13, la mette sul fisico e rimedia tre tecnici, ma la Libertas controlla la situazione e fa il blitz.

SerieD: Presentazione Partita13/4/2008
SERIE D MASCHILE
DOMENICA ORE 19.30

GROSSETO - LIBERTAS

La vittoria di sabato scorso contro Monsummano, in quello che rappresentava un vero e proprio spareggio-salvezza, ha portato in dono due cose: un più quattro in classifica sulle quintultime, ossia dalla zona play-out, e tanta serenità per questo finale di stagione.

La trasferta di domani a Grosseto, penultimo in classifica a 12 punti, anche se non regalerà la matematica salvezza, potrebbe comunque consentire ai ragazzi di Suffredini di dormire sonni tranquilli, visto che mancano solo quattro giornate alla fine del campionato, con tanti scontri diretti ancora da disputare che possono solo avvantaggiare la squadra del presidente Paoli.

Ma se sulla carta la partita sembra abbordabile, il coach biancorosso avverte:”Non ci dobbiamo distrarre!” ben conscio che domani sera non sarà per niente facile, anche perché l’infermeria non accenna affatto a svuotarsi: Ricci fuori fino alla fine della stagione, Guglielmo, a causa dei soliti problemi alla schiena, non si è allenato per tutta la settimana e ci sarà forse solo per garantire qualche minuto di qualità. L’ ultimo a tenere in apprensione è Vannucci, appena rientrato dopo un lungo infortunio: per lui si teme un’infiammazione al ginocchio in seguito ad una botta rimediata nella partita di due settimane fa con Rosignano. L’emergenza è ormai di casa, visto che praticamente dall’inizio del campionato Suffredini non ha mai avuto tutto l’intero organico a disposizione. Nessun dramma quindi, i giovani si son sempre ben comportati e non c’è nessun dubbio che anche domani sera faranno in pieno il loro dovere.

SerieD: Libertas - Monsummano 78-766/4/2008
LIBERTAS BASKET LUCCA – QUELLI CHE IL BASKET MONSUMMANO 78 – 76

(22-25, 38-51, 47-61, 78-76)

LIBERTAS: Romei 6, Del Sorbo 2, Marchi 18, Angelini 11, Stefani 6, Vannucci 2, Guglielmo 7, Cosimini 7, Bandini 4, Piercecchi 15.
All. Suffredini

MONSUMMANO: Panelli 9, Fidi, Pinocchi 12, Stefanelli 13, Lombardi 12, Camilli 4, Keraj 2, Ormeni 6, Ligabue, Giusti 19.
All. Traversi

ARBITRI: Vaccari e Sacconi di Livorno

Partita veramente intensa quella che si è disputata sabato sera alla palestra Don Milani tra Libertas e Quelli che il Basket Monsummano: squadre divise da 2 punti, entrambe in lotta in zona salvezza. Il risultato finale è un sudatissimo 78-76 per la Libertas, con dei parziali che hanno visto in seria difficoltà la squadra di casa, che solo all’ultimo è riuscita a trovare un grande spirito di squadra, una grande determinazione e astuzia nel gioco.
Il primo quarto si conclude 22-25, con gli ospiti fortemente grintosi fin da subito, determinati a giocarsi il tutto per tutto per recuperare gli avversari in classifica.
Nel secondo quarto il distacco della Libertas si fa più pesante, con un parziale di 16-26 che manda Monsummano negli spogliatoi sul +13 (38-51).
Con il cambio di campo cala anche un po’ il ritmo: i padroni di casa non riescono più a trovare la via del canestro, ma la stanchezza inizia a farsi sentire anche per gli avversari ed il risultato finale è un parziale di 9-10 (47-61).
Nell’ultimo quarto si cambia musica: la Libertas mette un canestro dopo l’altro, finché la partita non inizia a giocarsi punto a punto. Gli ultimi 2 secondi di gioco vedono le due squadre in parità a 76. Tutto può essere deciso in questo lasso di tempo veramente breve: determinante è l’astuzia del coach Suffredini nel giocarsi i suoi ultimi time-out a disposizione: rimessa dal fondo per la Libertas, Guglielmo smarcato sottocanestro non sbaglia e mette a segno quei 2 punti fondamentali per concludere la partita, proprio sul suono della sirena.
Riassume così la partita coach Suffredini: “Durante i primi due quarti non abbiamo fatto una grande prestazione, nel terzo poi non riuscivamo proprio a fare canestro. Nell’ultimo quarto loro erano più stanchi e hanno commesso più falli, quindi noi siamo riusciti a venir fuori, con una grande esecuzione del nostro gioco che abbiamo e siamo riusciti a tirar fuori in fondo”.

SerieD: Presentazione Partita5/4/2008
SERIE D MASCHILE

SABATO ORE 19.00

LIBERTAS-MONSUMMANO

“Una partita da vincere assolutamente!”. Non usa mezzi termini coach Suffredini quando gli si chiede di parlarci della partita di questa sera (palla a due ore 19.00), con la Libertas che ospita Monsummano, in quello che rappresenta un vero e proprio spareggio-salvezza: la squadra termale insegue infatti a 2 lunghezze proprio i lucchesi, con i biancorossi decisi a vincere per evitare 2 pericoli: l’aggancio in classifica ma soprattutto lo 0-2 negli scontri diretti. Ecco perché i due punti diventano di fondamentale importanza per togliere un po’ di fiato sul collo a Vannucci&c., in vista poi dell’altra importantissima sfida di domenica prossima a Grosseto. Due partite che dovranno portare assolutamente 4 punti: a quel punto mancherebbero poi solo 3 incontri alla fine del campionato e i play-out sarebbero pressoché scongiurati.

Ma la sfortuna continua ad imperversare senza dare veramente tregua: se si sorride per i rientri di Vannucci e di Romei, altre due tegole si sono abbattute sulla squadra. Infatti termina anzitempo la stagione il play Ricci (per una botta alla gamba che ricorda quella presa dal calciatore Materazzi in nazionale l’estate scorsa), mentre Monti salterà sicuramente l’incontro per un brutto fallo subito nella partita di lunedì con l’under21. E poi il solito Guglielmo alle prese con problemi alla schiena: sarà della partita ma, come spiega Suffredini, non sarà a più del 30% della condizione.

La partita d’andata vide Monsummano uscire vincente per 65-61, con i lucchesi che sbagliarono completamente l’approccio alla partita e sprecarono nel finale la possibilità di recuperare e vincere contro una squadra altamente alla portata.

Risultati Settore Giovanile4/4/2008
Under 21

LIBERTAS-CERRETESE 67-69

(19-20, 32-37, 50-52, 67-69)

LIBERTAS: Tovani 8, Angelini 21, Pozzi, Sorbi 3, Cosimini 12, Monti 11, Masini 8, Santini, Veneziano 4, Lana ne.
All. Suffredini

Pesante sconfitta per la Libertas che, superata in casa dalla Cerretese, perde così la prima posizione lasciando la vetta ai cugini di Altopascio. Partita costantemente in equilibrio, ma c’è da recriminare su un arbitraggio piuttosto discutibile, soprattutto in occasione di un bruttissimo fallo su Monti lanciato in contropiede: il giocatore viene platealmente spintonato, andando a sbattere contro il muro di fondo e riportando forti contusioni che lo mettono ko per l’incontro e per una decina di giorni almeno. Solo antisportivo, tante polemiche e tanta amarezza per una partita che poteva benissimo essere vinta, ma gettata al vento nei secondi finali per alcuni grossolani errori.

Under 19

LIBERTAS-CALCINAIA 64-60

(15-16, 39-29, 52-45, 64-60)

LIBERTAS: Agresti 21, Bertolini 2, Bianchi ne, Casini 8, Cortopassi 12, Lana 6, Mori 4, Tovani 11, Mattei ne, Della Nina ne, Mariani ne.
All. Cecchini

Bella vittoria per il team di Cecchini al termine di una partita condotta a larghi tratti, ma riapertasi nel finale grazie al recupero di un Calcinaia sicuramente inferiore ma mai domo. Il primo quarto vede una leggera supremazia ospite. Un canestro allo scadere di Casini allo scadere riporta la Libertas sotto (15-16). Nel secondo periodo primo vantaggio grazie ad una tripla di Agresti (21-18), poi due bei canestri di Lana contribuiscono al massimo vantaggio (31-21). Nella ripresa Calcinaia tenta di rientrare, ma è Mori a rispondere con 4 punti consecutivi. Nell’ultimo periodo i pisani riaprono definitivamente i giochi, arrivando fino a -1 (61-60), poi ci pensa Agresti a chiudere i giochi.

Under 17

Libertas Basket Lucca - Nuovo Basket Altopascio 58-57

(10-12; 30-31; 53-44; 58-57)

LIBERTAS: Di Vita 12, Mattei, Vannucci ne, Pardini 25, Ramacciotti 4, Pierattelli 1, Della Nina 4, Giometti 2, Carmignani 8, Mariani 2, Mazzoni ne.
All. Cecchini

Bella vittoria dei ragazzi di Cecchini al termine di una partita altamente equilibrata, decisa nel terzo quarto coi lucchesi bravi a punire le disattenzioni degli avversari ed accumulare 10 punti di vantaggio, vantaggio conservato fino all’ultimo nonostante il recupero ospite. Mattatore del derby un incontenibile Pardini. Adesso manca solo una vittoria per raggiungere i playoff.

Under 14

Libertas Basket Lucca - Nuovo Basket Altopascio 44-66

(13-19, 17-41, 32-51, 44-66)

LIBERTAS: Martinelli, Bartolomei, Fanucchi, Isola, Bartoli, De Ranieri, Bernicchi, Calabrese, Matteoli, Cortopassi.
All. Stefani

Doppia beffa per i ragazzi di coach Stefani: sonora sconfitta e addio ai play-off. Decisivo un secondo periodo in cui i lucchesi vanno in completo tilt, realizzando la miseria di 4 punti. Altopascio va all’intervallo sul +24 e nella ripresa gestisce senza problemi.