Home Prima
Squadra
Giovanili Società Tornei Sezione
Atleti
News Forum  Foto & 
Video
Link &
Sponsor
Area
Riservata
Credits


News - Aprile 2007

Serie D: Viareggio - Libertas 78-6530/4/2007
SERIE D 29^ GIORNATA

VIGOR MAC DESIGN VIAREGGIO-LIBERTAS LUCCA 78-65
(24-10, 40-32, 62-50, 78-65)

ARBITRI: Ermini di S.Giovanni V.no, Bianconcini di Sesto F.

VIGOR: Florindi 17, Cima 1, Stefanini 6, Malcontenti ne, Palmerini 7, Gatti 4, Pagnucci 9, Pardini 15, Iacopini 2, Simonetti 17.
All Filesi

LIBERTAS: Romei 4, Rosellini, Marchi, Vannucci 9, Del Sorbo 7, Angelini 2, Silvestri, Piercecchi 4, Guglielmo 27, Cosimini 12.
All Suffredini

Sconfitta nel derby e retrocessione matematica in Promozione con una giornata di anticipo.
Finisce cosi nel peggiore dei modi l'annata della Libertas, al termine di una partita vinta meritatamente da Viareggio.
Vincere, per continuare a sperare nella salvezza: si, perchè la vittoria del Jolly Livorno di sabato contro il già retrocesso Pisa, metteva i ragazzi di Suffredini con le spalle al muro: l'unica possibilità per evitare la retrocessione era vincere e rinviare tutto all'ultima di campionato.
Sarà stata la tensione, la pressione di dover vincere a tutti i costi, ma la Libertas toppa clamorosamente la partita più importante della stagione: i lucchesi entrano in campo troppo molli, con le idee confuse, e subiscono lo strapotere fisico atletico di Viareggio, con un Simonetti che dopo i primi 10 minuti ha già 11 punti a referto. L'avvio è tutto dei padroni di casa: 13-6, 22-9, fino al 24-10 con cui termina il primo quarto.
Nulla cambia in avvio di secondo quarto: Viareggio allunga fino a +18 (32-14), poi finalmente una reazione lucchese, propiziata da 2 triple di Cosimini e da una palla rubata da Guglielmo (32-22).
E' poi una tripla a fil di sirena di Vannucci, scagliata da 8 metri, a mandare le squadre negli spogliatoi sul 40-32 per Viareggio.
L'inerzia della partita sembra aver girato in favore dei lucchesi.
Ed invece è di nuovo subito Viareggio: 52-38 grazie ad una tripla di Pardini, poi Piercecchi si becca tecnico (54-41).
I lucchesi si aggrappano al solo Guglielmo, che con 10 punti nel solo 3° periodo, riporta i suoi a -8 (56-48). E' però ancora una tripla di Pardini a ristabilire le distanze (61-48).
Nell'ultimo periodo ci si aspetta una reazione d'orgoglio dei lucchesi: come dice Suffredini ai suoi nell'intervallo tra 3° e 4° periodo, "tutto in 10 minuti".
Ma la squadra non c'è, in attacco troppa confusione, troppe palle perse, e in difesa le (troppe) disattenzioni vengono punite sistematicamente dagli avversari.
La LIbertas non riesce mai a scendere sotto le 10 lunghezze di svantaggio, ha più volte la palla del -8, ma le sciupa tutte, e di là Viareggio invece non sbaglia nulla.
E' l'ennesima tripla di Pardini a chiudere la partita (78-63) e a sancire la retrocessione della LIbertas.
Tra i viareggini, buone prove di Florindi, Pardini e Simonetti.
Tra i lucchesi si salvano solo Guglielmo e un combattivo Del Sorbo.
Deludono, invece, tutti gli altri, dai quali ci si sarebbe aspettato qualcosa di più in una partita cosi importante.

Serie D: 14^ Giornata Ritorno27/4/2007
VIGOR VIAREGGIO-LIBERTAS BASKET LUCCA

Tutto in 80 minuti: passa infatti attraverso le ultime due partite il futuro della Libertas, con la salvezza appesa ad un filo sottile, a mille combinazioni favorevoli, ma soprattutto ad una matematica che ancora non condanna i lucchesi: anche il calendario non è dalla parte dei ragazzi di Suffredini, con il Jolly LIvorno (a pari merito dei lucchesi) che riceve il già retrocesso Pisa, mentre i biancorossi andranno a far visita ad un motivatissimo Vigor ancora in lotta per un posto nei play-off.
Saranno quindi più le motivazioni che fattori tecnici a prevalere su una sfida che sulla carta si presenta piuttosto equilibrata: la Libertas degli ultimi due mesi viaggia quasi ad una media-play off, Viareggio alterna invece alti a clamorosi bassi.
A livello tecnico, i viareggini dispongono di un ottimo quintetto (Florindi, Gatti, Pardini, Pagnucci, Fioravanti), ma fanno uscire poco o niente dalla panchina.
Con meno punti nelle mani il quintetto lucchese, con un roster che però permette più varianti.
L'imperativo d'obbligo è vincere, senza i due punti la retrocessione potrebbe già arrivare con una giornata di anticipo.
Potrebbero anche non bastare 2 vittorie, l importante è non arrivare alla fine col rimpianto di non aver dato tutto.

Risultati Settore Giovanile26/4/2007
UNDER 18

Libertas Lucca - Argentario 86 - 46

Parziali: 23-8 ; 27-11 ; 14-22 ; 14-13

Libertas Lucca: Tovani 8, Stefanini 2, Sorbi 11, Simonelli 9, Cortopassi 10, Cosimini 9, Della Santa 9, Casini 5, Vanni 18, Bianchi 5. All.: Dari

Facile vittoria degli under 18, priva di Masini e Marchi: la partita è chiusa praticamente già nel primo quarto con i biancorossi che gestiscono la situazione con tranquillità. La Libertas riscatta cosi la pessima partita di Cecina: in questa gara ogni giocatore ha rinunciato a qualcosa pur di mettere "in ritmo" un compagno e anche nella metà campo difensiva si è vista un'applicazione superiore. Prossimo impegno Sabato 28 Aprile alle ore 18 contro il Rosignano

UNDER 13

Pall. Sant'Anna - Montecatini Sc Lab 70 - 39

Parziali: 18-8 ; 22-7 ; 17-14 ; 13-10

Per la Pall. Sant'Anna hanno giocato : Martinelli, Garzella, D'Arrigo, Bartolomei, Fanucchi, Carannante, Limaschi, Cortopassi, De Ranieri, Matteoli. All. Dari

Continua il momento-si degli Under 13 della Pall. Sant'anna che con la vittoria sul Montecatini Sc Lab mantengono il quarto posto in classifica. I biancorossi, reduci dalla sconfitta nel derby con il San Donato di sette giorni prima, non hanno particolarmente brillato ma hanno tuttavia messo in mostra un bel gioco e il solito grande contropiede. In questo finale di stagione si vedono anche interessanti progressi tecnici nei singoli elementi. Prossimo impegno Lunedì 30 Aprile alle ore 19 a Viareggio

Serie D: Us Livorno- Libertas 70-56 22/4/2007
SERDI D 13^ DI RITORNO

US LIVORNO- LIBERTAS 70-56
(17-20, 28-32, 45-42,70-56)

LIBERTAS: Romei 2, Piercecchi 10, Guglielmo 5, Vannucci 9, Del Sorbo 13, Marchi 8, Silvestri, Stefani ne, Angelini 6, Cosimini 2. All. Suffredini

US LIVORNO: Scardapane 5, Sacconi 23, Caluri 4, Sabatini 13, Laplaca 6, Nannipieri, Barghi 2, Cinini 9, Vukic 8, Fullone, All Boccardi.

ARBITRI: Martinelli di Carrara, Di Natali di Ghezzano

Il classico testa-coda: la prima della classe, già matematicamente promosso in C2, e la penultima, che cerca 2 punti salvezza. Ma i livornesi non regalano nulla, evitando cosi di falsare la lotta per non retrocedere. Ma fatica forse più del previsto ad avere la meglio su una Libertas carica e motivata a 1.000, che esce tra gli applausi al termine di una partita ben giocata e persa solo perchè di fronte c'era obiettivamente una squadra più forte.
Se tutto il primo tempo è di marca lucchese (+4, 28-32 all'intervallo), anche il terzo periodo è sostanzialmente in equilibrio. Equilibrio che si spezza solo dal 25° minuto in poi, con LIvorno che alza la pressione difensiva e manda in tilt l'attacco lucchese.
Alla terza sirena è +3 per i padroni di casa, che nell'ultimo periodo vola anche a +20 chiudendo cosi ogni discorso sulla partita.
Adesso nella testa dei lucchesi ci sono le ultime 2 giornate, 80 minuti da vivere con il cardiopalma: domenica prossima il delicato derby a Viareggio contro una Vigor ancora in lotta per i play-off, poi l'ultimo turno casalingo contro uno Stagno che, già salvo, non ha più niente da chiedere al campionato. Più agevole invece, sulla carta, il cammino del Jolly Livorno (a pari punti coi lucchesi al penultimo posto, ma con la differenza canestri favorevole): turno casalingo contro il già retrocesso Pisa, e poi ultima giornata a Montecatini, anche lei già salva e fuori da ogni lotta per i play off.
Ma tutto è possibile...e non ci resta che sperare!!!
Forza ragazzi

Serie D: Libertas - Monsummano 79-7415/4/2007
SERIE D 12^ DI RITORNO

LIBERTAS LUCCA-QUELLI CHE IL BASKET MONSUMMANO 79-75
(19-15, 39-41, 58-64, 79-75)

ARBITRI: Nucci di Pistoia, Erbucci di Siena

LIBERTAS: Romei 2, Rosellini 4, Silvestri, Vannucci 19, Del Sorbo 7, Sorbi, Guglielmo 16, Cosimini 19, Piercecchi 11, Angelini 1.
All Suffredini

MONSUMMANO: Panelli 13, Milosayljevic 4, Lombardi 20, Pinochi 14, Piperno 12, Stefanelli 8, Lotti, Cammilli, Keraj 3, Guarducci 1.
All Traversi

Una vittoria per continuare a sperare: 2 punti che significano aggancio al terzultimo posto (anche se con il Jolly Livorno la differenza canestri è sfavorevole).
Adesso mancano 3 partite alla fine del campionato e per la LIbertas saranno 120 minuti di fuoco.
La partita con il Monsummano dimostra che la squadra vuole a tutti i costi questa salvezza: successo ottenuto più col cuore che con la tecnica.
Il match inizia a ritmi piuttosto elevati, le squadre corrono e la gara è anche bella a vedersi: se per gli ospiti è Panelli, con 8 punti consecutivi (conditi da 2 triple) a bucare la retina con continuità, i lucchesi si affidano alla verve di Cosimini (anche per lui 2 triple).
Alla prima sirena è 19-15 Libertas.
Nel secondo periodo Monsummano accende le sue bocche di fuoco dall'arco: nonostante il massimo vantaggio lucchese (30-22), i termali iniziano una serie impressionante di realizzazioni dalla lunga distanza. Sei triple, quasi consecutive, nell'arco di pochi minuti, con l ennesimo tiro dalla distanza, da centrocampo per l esattezza, che a fil di sirena manda gli ospiti in vantaggio (39-41). Quest ultima disattenzione difensiva fa andare su tutte le furie Suffredini che protesta troppo platealmente con i suoi per la dormita collettiva, e viene cosi espulso dagli arbitri.
Il terzo periodo vede Monsummano sempre avanti, fino al massimo vantaggio sul +10 (45-55). Qui inizia il lento recupero della LIbertas, grazie alla terza tripla di Cosimini (56-59). Alla terza sirena è comunque 58-64 per Monsummano.
Ultimo periodo da cardiopalma: un gioco da 3 punti (canestro+fallo) di Guglielmo regala il pareggio (67-67), poi gli ospiti allungano di nuovo fino a +5 (68-73).
E' una tripla di Vannucci a dare il nuovo pareggio (73-73), poi, a 15" dalla fine, è un rimbalzo offensivo di Del Sorbo a dare il vantaggio decisivo (77-75).
Monsummano sbaglia il tiro del pareggio, Guglielmo subisce fallo e mette i liberi della sicurezza (79-75).
Tra i lucchesi bene Vannucci e Guglielmo, ma su tutti spicca la prova del baby Cosimini.

Under 18 SECONDA al Torneo di Rosignano12/4/2007
TORNEO DI ROSIGNANO

La formazione Under 18 della Libertas Lucca conquista il 2° posto nel Torneo di Rosignano che si è giocato Venerdì 6 e Sabato 7 Aprile scorso .
La società biancorossa ha schierato una formazione di “emergenza” per le molte indisponibilità .
Per l’occasione ha stretto un proficuo rapporto di collaborazione con il Versilia Basket 2002 che ha concesso il prestito dei giocatori Stefano Dell’Amico e Giacomo Mariani e del responsabile tecnico della società nero-arancio Giovanni Giannelli che ha supportato l’allenatore biancorosso Stefano Dari nel corso del Torneo.
La squadra lucchese ha aperto il quadrangolare con la vittoria in semifinale sul Pescia ( 84-69 ) ottenuta al termine di una partita molto ben giocata dopo un inizio stentato.
Il risultato finale ha destato grossa sensazione considerando che gli avversari sono una delle formazioni più forti della Toscana contro cui la stessa Libertas aveva perso due partite durante il campionato Open .
Nella finale per il primo e secondo posto i lucchesi hanno invece ceduto di fronte al San Vincenzo al termine di una gara sviluppatasi sempre sul filo dell’equilibrio dove a determinare il risultato sono stati in parte gli episodi, come una palla regalata in mano agli avversari sull’ultima azione della partita quando il punteggio era di parità, in parte gli egoismi individuali che hanno prevalso, come ( per fortuna ) non accadeva da molto tempo , sul gioco di squadra, la caratteristica che aveva portato la Libertas ad essere imbattuta da dieci partite tra gare di campionato, tornei ed amichevoli .
Adesso ricomincia il campionato con la doppia sfida della prossima settimana : Lunedì 16 Cecina-Libertas, Mercoledì 18 Libertas-Argentario.

Under 13: Libertas - Montecatini 68-6510/4/2007
UNDER 13

Pall. Sant’Anna – Rb Montecatini 68 – 65

Parziali: 13-14 ; 18-9 ; 19-20 ; 18-22

Per la Pall. Sant ’Anna hanno giocato :
Martinelli, Bernicchi, D’Arrigo, Bartoli, Fanucchi, Isola, Bartoli, Carannante, Cortopassi, De Ranieri

Arbitri: Venturini di Capannori e Paoletti di Lucca

Splendida vittoria della formazione Under 13 della Pall. Sant’Anna che contro il forte Rb Montecatini sovverte il pronostico della vigilia fronteggiando con carattere e determinazione una situazione di organico precaria e mettendo in mostra dei progressi tecnici e mentali davvero pregevoli.
De Ranieri è il protagonista della prima frazione di gara in cui i lucchesi difendono forte e vanno al riposo con 8 lunghezze di vantaggio ( 31-23 ).
Il terzo quarto vede il dominio del Sant’Anna che arriva a toccare le 17 lunghezze di vantaggio ( 57-40 ). In questa fase è Bartoli che si erge a protagonista con 11 punti consecutuvi.
Nell’ultima frazione Montecatini recupera punto su punto sfruttando la superiorità sotto-canestro in virtù delle uscite per falli dei lunghi lucchesi arrivando addirittura al pareggio a 3 minuti dal termine ( 60-60 ).
Il carattere e la determinazione dell’intera squadra biancorossa consente tuttavia la conquista della vittoria con D’Arrigo top-scorer e chirurgico risolutore nel finale.
La squadra di Dari e Cecchini sale al 4° posto in classifica confermando di attraversare un grande momento di condizione.
Il prossimo turno prevede il derby con la capolista San Donato , Sabato 14 Aprile alle ore 16.

Risultati Settore Giovanile4/4/2007
SETTORE GIOVANILE


UNDER21

Acli Stagno - Libertas Lucca 78 - 62
(23-16, 37-33, 52-50, 78-62)

LIBERTAS: Pezzullo, Angelini 15, Pozzi 16, Sorbi 16, Muzzarelli, Monti 2, Petrini 4, Martini 2, Guetti 2, Santini 3, Mori 2.
All. Stefani

Buona prestazione per gli under 21 della Libertas Lucca che perdono, giocando alla pari per 35 minuti contro Stagno, capolista imbattuta del girone.
Nei primi due quarti regna un sostanziale equilibrio, con Stagno sempre a condurre con un margine che oscilla dai 2 ai 10 punti. La Libertas alterna buone soluzioni offensive ad una difesa aggressiva che concede però troppi rimbalzi ai lunghi avversari. All'intervallo il punteggio è di 37 a 33 per Stagno.
Al rientro in campo, uno scatenato Sorbi permette il primo sorpasso, con Lucca che arriva al massimo vantaggio sul 41-46. Vantaggio che dura però solo qualche minuto: due distrazioni consentono a Stagno di terminare il quarto avanti di due lunghezze (52-50).
L'ultimo quarto procede ancora in equilibrio fino a 6 minuti dalla fine sul punteggio di 55-56: con due triple consecutive e buone collaborazioni offensive, Stagno piazza però un parziale di 12 a 2 che taglia le gambe ai lucchesi.
La partita termina sul punteggio di 78 a 62 per i locali, passivo bugiardo per quanto visto in campo e per l'equilibrio durato per oltre 35 minuti.
Con questa partita è terminata la seconda fase del campionato under 21 con un bilancio di 3 vittorie e 3 sconfitte.

Di qui a Giugno, la squadra di coach Stefani parteciperà al post-campionato di Promozione.


UNDER18 OPEN

Libertas Lucca – Massa & Cozzile 64 - 42
(27-15; 42-19; 54-24; 64-42)

Libertas Lucca: Tovani, Stefanini 2, Sorbi 4, Piochi, Marchi 16, Simonelli 14, Cortopassi 11, Cosimini 4, Casini 10, Vanni 3.
All.: Dari

Bella affermazione degli Under 18 che superano tra le mura amiche il Massa e Cozzile, portando a 5 la striscia di vittorie consecutive. La squadra di Dari ha messo in mostra un buon basket, basato su una difesa di ottimo livello.
I primi due quarti sono un monologo bianco-rosso (44-19) mentre nella ripresa gli ospiti giocano con maggior convinzione e la partita diventa più combattuta.
Coach Dari elogia tutto il collettivo, evidenziando le maiuscole prove di Cortopassi e Casini che non fanno rimpiangere l’assenza di Masini, che ha finito anzitempo la stagione.

Adesso la squadra lucchese sarà attesa dal Torneo di Rosignano (Venerdì e Sabato) dove affronterà il Pescia in semifinale. Le altre due squadre sono Rosignano e San Vincenzo.

Serie D: Grosseto - Libertas 69-512/4/2007
SERIE D

GROSSETO-LIBERTAS 69-51
(25-22, 35-31, 56-41, 69-53)

LIBERTAS: Romei, Rosellini, Marchi, Cosimini, Angelini, Silvestri, Del Sorbo, Vannucci, Guglielmo, Piercecchi.
All Suffredini

Che la trasferta fosse delle più proibitive, e non solo dal punto di vista logistico, lo si sapeva fin dall inizio. Grosseto, che occupa la quarta posizione e ha da poco cambiato allenatore, doveva assolutamente vincere per restare nelle zone alte della classifica.
La LIbertas, dal canto suo, doveva continuare a vincere per provare ad agguantare quella terz ultima posizione in classifica che signicherebbe salvezza.
La partita inizia su ritmi piuttosto alti, anche se le due compagini si equivalgono.
Nel secondo tempo Grosseto passa a zona, e l'attacco lucchese comincia ad avere i primi problemi, ma riesce a tenere botta e all'intervallo è sotto solo di 4 lunghezze.
La svolta nel 3° periodo, con Grosseto che cambia in continuazione difesa: i lucchesi perdono la bussola e si rifugiano, senza successo, in affrettati tiri da fuori, che propiziano diversi e facili contropiedi dei padroni di casa, che allungano cosi fino a +15 (56-41).
Nell ultimo periodo i lucchesi cercano invano di recuperare, ma non ci riescono sia per meriti altrui, sia per demeriti degli arbitri che perdono il controllo della partita permettendo a Grosseto un gioco troppo fisico.