Home Prima
Squadra
Giovanili Società Tornei Sezione
Atleti
News Forum  Foto & 
Video
Link &
Sponsor
Area
Riservata
Credits


News - Marzo 2009

Serie D: Libertas - Valdera 64-8130/3/2009
SERIE D MASCHILE

LIBERTAS, ADDIO PLAY OFF

LIBERTAS-GRUPPO GRADI VALDERA 64-81

PARZIALI: 19-19, 32-35, 47-60, 64-81

ARBITRI: Ricciuti di Livorno, Isufi di Rosignano

LIBERTAS: Piercecchi 4, Ricci 16, Stefani 4, Romei 7, Monti 9, Angelini 2, Masini 4, Del Sorbo, Lami, Marchi 15.
All. Suffredini

VALDERA: Chimenti 13, Pugliesi 21, Marroncini 3, Volpi 17, Pantani 5, Falchi, Del Pivo, Giovannelli 2, Morucci 18, Reperti.
All. Betti

Una sconfitta che non fa male, ma che sancisce il definitivo addio al sogno play off: la contemporanea vittoria di Stagno porta il quinto posto a 4 punti, che diventano sei complice la differenza canestri sfavorevole con i labronici.
Valdera si impone nettamente giocando una partita praticamente perfetta, basandosi nel primo tempo sul duo di lunghi Chimenti-Pugliesi, e nella ripresa affidandosi alle triple di Morucci e Volpi.
Suffredini deve fare i conti con la sfortuna: Marchi malconcio dalla partita di sabato della Pallacanestro Lucca, cui si aggiunge Lami che si infortunia nel riscaldamento.
Il primo tempo è equilibrato: parte bene la Libertas (7-2), poi gli ospiti rispondono con un parziale di 0-9 (7-11). Fino alla sirena di metà gara nessuna delle due squadre prenderà più il sopravvento.

La svolta nel terzo periodo: Valdera piazza subito un break di 0-10 (32-45), Morucci segna tre triple e gli ospiti volano sul +17 (42-59).
L’ultimo periodo parte dal meno 13 (47-60), la Libertas ci crede ancora ma a questo punto ci pensa l’arbitro Ricciuti a rovinare la partita, inventandosi un’espulsione assurda a Suffredini (che stava sgridando un suo giocatore), e poi fischiando in successione fallo, tecnico ed espulsione a Piercecchi.
Valdera è precisa dalla lunetta e ritorna sul +17 (57-74) gestendo bene fino alla fine e portando a casa un successo comunque meritato.

Serie D: Presentazione Decima Giornata - Ritorno26/3/2009
26-03-2009

LIBERTAS BASKET LUCCA

SERIE D

DOMENICA ORE 18.30

LIBERTAS-GRUPPO GRADI VALDERA

Continua la rincorsa ai play off per la Libertas che, dopo la vittoria dello scorso turno sul parquet della Pielle Livorno, torna tra le mura amiche dove domani, alle 18.30, ospita il Gruppo Gradi Valdera. La compagine pisana rappresenta sicuramente una delle note più negative di questo torneo: partita con un roster importante e con ambizioni di promozione, si è trovata a disputare tutt’altro tipo di campionato rimanendo invischiata nella lotta per non retrocedere. Al momento occupa il nono posto, con 14 punti, ma in zona retrocessione la classifica è molto corta e ogni partita diventa fondamentale per ottenere la salvezza diretta. Come detto, roster importante per la categoria con giocatori del calibro di Chimenti (ex B2), Pugliesi (C1), Volpi e Giovannelli. Ma evidentemente qualcosa non ha girato per il verso giusto e quindi la partita con Valdera rappresenta per i ragazzi di Suffredini una ghiotta occasione per portare a casa i due punti: c’è inoltre da vendicare la sconfitta dell’andata (76-66), in cui la Libertas , nel periodo peggiore della sua stagione, venne sconfitta al termine di una partita giocata comunque in formazione rimaneggiatissima. Sicuro assente Piercecchi, via per lavoro.

Serie D: Pielle - Libertas 57 - 6721/3/2009
SERIE D

LIBERTAS, VITTORIA COL CUORE
LUCCHESI SEMPRE AVANTI, ZAMPATA NEL FINALE

PIELLE LIVORNO-LIBERTAS LUCCA 57-67

PARZIALI: 15-15, 25-29, 47-49, 57-67

ARBITRI: Munda di Carrara, Tranchida di Cascina (Pi)

PIELLE: Chiazzo 3, Michelini 12, Storpi 4, Cesareo, Matteucci 23, Barsotti 2, Gazzerro, Orsini, Salazar Crene 6, Vannini 5.
All. Cerri

LIBERTAS: Romei 1, Del Sorbo, Marchi 7, Angelini 18, Lami 16, Stefani 9, Ricci 7, Sorbi, Piercecchi 7, Masini 2.
All. Suffredini

Importantissima vittoria in chiave play-off per la Libertas Lucca che espugna il difficile campo della Pielle Livorno: l’inusuale giorno della partita, venerdi, provoca non pochi disagi ai lucchesi, con alcuni elementi che per problemi di lavoro hanno raggiunto il parquet livornese solo all’ultimo. Poi, la cronica assenza di parcheggio della palestra di Via Cecconi, che si trova in pieno centro di Livorno, e il riscaldamento iniziato solo una ventina di minuti prima della palla a due hanno fatto presagire ad una serata difficile. Invece, sul campo si è vista una Libertas aggressiva, che ben ha interpretato la partita, contro un’avversaria che doveva vincere a tutti i costi per raggiungere la salvezza.
Il match vede una leggera e costante supremazia lucchese, anche se il vantaggio non va mai oltre i 5-6 punti. Solo nel terzo periodo i labronici mettono la testa avanti, sfruttando i tiri liberi e il possesso palla derivanti da un fallo tecnico fischiati a Suffredini. La Pielle arriva cosi a +5, ma i biancorossi sono bravi a rientrare subito, e nell’ultimo quarto concedono solo 10 punti e portano a casa due punti pesantissimi, gestendo nel finale i 12 punti di vantaggio accumulati.
Alla fine il coach lucchese elogia la prova dei suoi, ma anche quella degli avversari, bravi a rimanere sempre in partita.
Alla fine la differenza l’ha fatta la miglior condizione atletica della Libertas, che dimostra di attraversare un momento davvero magico. Nella bella prova di squadra, da segnalare le buonissime prove di Lami e soprattutto di Angelini, che invece era partito malissimo: la Pielle era infatti partita con un 9-0 tutto firmato da Matteucci, grazie alle dormite del pivot di Castelnuovo. Il ritorno in panchina e la strigliata di Suffredini lo hanno svegliato, tanto che dopo il suo rientro è diventato l’assoluto dominatore dell’area pitturata, concludendo la sua splendida partita con 18 punti e 15 rimbalzi.

Serie D: Presentazione Nona Giornata - Ritorno20/3/2009
SERIE D

VENERDI 20-03-09 ORE 21.15


LIBERTAS, INSIDIA PIELLE

Insidiosa trasferta per la Libertas Lucca che questa sera è di scena sul parquet della Pielle Livorno. I labronici attualmente occupano la nona posizione, l’ultima piazza che garantisce la salvezza senza passare dai play out, che però sono distanti solo due punti, e quindi giocheranno col coltello tra i denti: perdendo infatti rischiano di essere risucchiati nel gruppo delle inseguitrici. Dal canto suo, la Libertas , ormai salva, punta ai play off, che sono distanti solo due punti: i lucchesi infatti sono in sesta posizione a 24 punti, contro i 26 di Stagno. La partita di andata vide un successo abbastanza netto (78-61) dei lucchesi, frutto però di un parziale solo nell’ultimo quarto.
Vietato quindi pensare di avere i due punti già in tasca: la Pielle , erede di quella gloriosa che fino all’inizio degli anni ’90 giocava in serie A, merita rispetto, e il mitico «bunker» della palestra di Via Cecconi può rischiare di diventare una pericolosa trappola.

Risultati Settore Giovanile19/3/2009
LIBERTAS BASKET LUCCA

SETTORE GIOVANILE


LIBERTAS, GLI UNDER 15 NON SI FERMANO PIU’

Continua la marcia inarrestabile degli under 15 di coach Stefani, che in sei giorni vincono tre partite e colgono la quattordicesima vittoria consecutiva: adesso la qualificazione ai play off è davvero ad un passo ma per avere la certezza dovranno vincere le ultime due partite di campionato con Audax Carrara e Agliana. Sconfitti gli Under21 mentre vincono gli under 19, che chiudono il campionato con la bella vittoria di Vaiano. Niente da fare, invece, per gli under 13 contro i pari età di Massa.


UNDER 21

Chiesina – Libertas 87-68

LIBERTAS: Tovani 4, Giometti ne, Guetti, Masini 15, Lana 14, Santini 5, Veneziano 11, Pardini 5, Sorbi 14, D'Olivo.
All. Cecchini

Prestazione da dimenticare per i ragazzi di Cecchini, che lamentano molte assenze, tra cui quelle pesanti di Cosimini e Angelini. Decisivo un pessimo secondo periodo che permette a Chiesina di andare al riposo sul +9. Nella ripresa reazione di orgoglio lucchese, ma negli ultimi dieci minuti vengono a mancare le energie e i pistoiesi dilagano.


UNDER 19

Valbisenzio – Libertas 78-81

LIBERTAS: Tovani 7, Mori 4, Pardini 17, Casini 24, Della Nina 3, Gualtierotti 11, Giometti 8, Di Vita 7,
All. Cecchini

Si conclude con un successo il campionato degli under 19, che non ripetono l’impresa della scorsa stagione quando arrivarono a giocarsi la finale regionale. Anche in questa occasione molte assenze condizionano la partita, ma sono un ispirato Casini e un positivo Di Vita a suonare la carica. I lucchesi vanno al riposo sul +8 (38-46), ma nella ripresa la partita si fa di nuovo equilibrata ed è decisa solo nei secondi finali, dove il ricorso al fallo sistematico premia i biancorossi, infallibili dalla lunetta.


UNDER 15

Monsummano - Libertas 65-75

Libertas: Martinelli, Puliti, Franceschi, Isola 10, Bartoli 18, Calabrese, De Ranieri 23, Fanucchi J, Matteoli 5, Cortopassi 4, Garzella 4, Gemignani 11.
All. Stefani

Importante affermazione esterna per gli under 15 contro Monsummano, ossia l’unica squadra che quest’anno è riuscita a violare il Palamatteotti. La trasferta termale si rivela, come previsto, molto insidiosa. Nei primi tre periodi la partita è altamente equilibrata, anche se i lucchesi si affidano troppo ad iniziative dei singoli. Solo nell’ultimo quarto si inizia a vedere un buon gioco di squadra che permette di portare a casa un importantissimo successo.


SB Prato - Libertas 40-90

Libertas: Martinelli 6, Puliti 2, Franceschi 2, Isola 9, Bartoli 14, De Ranieri 7, Fanucchi J 2, Matteoli 1, Cortopassi 18, Garzella 19, Gemignani 10.
All. Stefani

Tutto facile contro Prato, con i lucchesi che dimostrano di attraversare un ottimo periodo di forma, giocando un ottimo basket, ben condito da belle giocate individuali. La partita è subito in discesa, col primo quarto chiuso sul +15 (8-23), e con le squadre che vanno negli spogliatoi sul 51-20 per la Libertas. La ripresa è una formalità e cosi tutti riescono ad andare a referto. Ottime prove di Garzella (il più continuo durante tutto il match e autore di 19 punti + 8 recuperi e Cortopassi (18 punti).


BOTTEGONE SANT'ANGELO - LIBERTAS BASKET LUCCA 60-67

LIBERTAS: Martinelli 2, Bartolomei 2, Puliti, Franceschi, Isola 8, Bartoli 33, Fanucchi E, De Ranieri 15, Fanucchi J, Cortopassi 1, Limaschi, Garzella 6.
All. Stefani.

Terza trasferta e terza vittoria per i ragazzi di Stefani, che faticano più del dovuto nel domare Bottegone Sant'Angelo.
I biancorossi partono molto contratti, ma grazie a qualche recupero difensivo e dei buoni contropiedi i lucchesi vanno al riposo sul +14 (19-33). Nel terzo quarto ed i biancorossi sbagliano l'inverosimile in attacco, concedendo troppi contropiedi agli avversari e facendoli rientrare in partita (34-41). Nell'ultimo quarto continua la poca precisione al tiro e Bottegone, grazie a due triple consecutive, si avvicina fino a -3 (58-61) a 2 minuti dalla fine. A questo punto reazione d'orgoglio dei lucchesi, con Bartoli che segna i canestri decisivi per il 60-67 finale.


UNDER 13

Pall. S.Anna-Massa 19-65

Pall.Sant'Anna: Ortili M, Virdis, Simi, Borzillieri, Bullentini, Chiocca, Hashi, Ortili F, Gasenge, Di Pietro, Dinelli, Cotalini.
All. Muzzarelli-Martini

Brutta partita per i giovani portacolori della Pallacanestro S.Anna, che contro i pari età di Massa mandano a referto solo Ortili e Bullentini. E domenica prossima altro proibitivo match contro l’imbattuta Vela Viareggio.


Serie D: Libertas - Jolly LI 101-7216/3/2009
SERIE D MASCHILE

LIBERTAS, POCO PIU' DI UN ALLENAMENTO
Tutto facile con il Jolly


LIBERTAS LUCCA-JOLLY ACLI BASKET LIVORNO 101-72

PARZIALI: 22-17, 55-38, 73-55, 101-72

ARBITRI: Angelillis e Murgia di Pisa

LIBERTAS: Marchi 22, Stefani 17, Ricci 9, Romei, Piercecchi 8, Del Sorbo 6, Masini 10, Monti, Angelini 15, Lami 14.
All.Suffredini

JOLLY LIVORNO: Ciolli 2, Giannone 4, Bertocci 20, Giusti 23, Petroni 8, Stefanini 13.
All. Nelosi

Poco più di un allenamento per la Libertas contro il Jolly Livorno, sceso a Lucca con soli sei elementi, complice l’indisponibilità degli under 21 impegnati nei play off di categoria.
L’equilibrio dura poco più di un periodo, poi nei secondi dieci minuti i biancorossi mettono a segno ben 33 punti, andando al riposo sul +17 (55-38).
Nella ripresa i labronici iniziano ad accusare la stanchezza, mentre Suffredini fa girare tutti gli effettivi, ottenendo buone risposte da tutti, con ben cinque giocatori in doppia cifra. Negli ultimi dieci minuti la Libertas fa accademia, poi decide di non infierire su un avversario che aveva già alzato bandiera bianca da un pezzo.
Due punti facili che permettono di continuare la rincorsa ai play off: la salvezza è ormai acquisita e da qui alla fine del campionato l’obiettivo sarà quello di agguantare la quinta piazza occupata da Stagno.
Sarà quindi una sfida a due per l’ultimo posto disponibile, con il calendario che sembra essere, sulla carta, più favorevole ai ragazzi di Suffredini.
Il prossimo, venerdi 20, vede la Libertas impegnata nell’insidiosa trasferta di Livorno contro la Pielle.

Serie D: Presentazione Ottava Giornata - Ritorno14/3/2009
LIBERTAS, ARRIVA IL FANALINO ACLI

Turno casalingo agevole per la Libertas , che oggi alle 18.30 alla Matteotti ospita il fanalino di coda Jolly Acli Basket Livorno, ultimo in classifica con soli quattro punti, a pari merito con lo Sport Pisa. Per i ragazzi di Suffredini quindi una ghiotta occasione per continuare la rincorsa ai play off, con la quinta piazza, occupata da Stagno, distante solo due punti. A tal proposito i livornesi avranno anch’essi un turno piuttosto agevole, ospitando sul parquet amico il Calcinaia, formazione di bassa classifica.

I lucchesi, dopo due vittorie consecutive, contro Sport Pisa e Calcinaia, cercano quindi il tris, e dopo le ultime positive prestazioni ci sono tutti i presupposti per non avere alcun problema a portare a casa i due punti.

Il pericolo numero uno sarà quindi rappresentato dalla possibilità di entrare in campo deconcentrati e sottovalutare l’avversario. Ma l’obiettivo play off non può non passare attraverso la vittoria di stasera. Per quanto riguarda il roster, sicuro il rientro di Stefani.

Risultati Settore Giovanile11/3/2009
LIBERTAS SOLO SCONFITTE

Turno negativo per le giovanili Libertas, con le formazioni under 21 ed under 19 entrambe sconfitte. Gli under 21 pagano le molte assenze, mentre gli under 19. ormai fuori dai play off, sbagliano completamente l’approccio alla partita.

Under 21

Libertas – Cestistica Pescia 61-73

LIBERTAS: Tovani 5, Angelini 29, Guetti, Masini 19, Lana, Santini 2, Veneziano, Pardini 1, Sorbi 5, D'Olivo.
All. Cecchini

La partita è equilibrata per tre quarti, poi nell’ultimo periodo gli ospiti, guidati dagli ex Simonelli e Cortopassi, riescono a guadagnare quel margine necessario per portare a casa i due punti. Alla fine hanno pesato le precarie condizioni di Veneziano e Santini e l’assenza di Cosimini.


Under 19

Libertas – Mac Design Viareggio 62-80

LIBERTAS: Tovani 11, Mori 4, De Santi 12, Vannucci, Pardini 16, Casini 8, Della Nina, Morandi 2, Gualtierotti 4, Carmignani 3, Diena, Di Vita 2.
All. Cecchini

Brutta partita per i ragazzi di Cecchini che entrano in campo senza convinzione e disputano un pessimo primo tempo. Nella ripresa qualche timido segnale di risveglio che dimostrano che con un altro atteggiamento il successo sarebbe stato alla portata.
Lunedì prossimo ultima partita di campionato contro Valbisenzio.

Serie D: Calcinaia - Libertas 59-689/3/2009
09-03-09

D MASCHILE

LA LIBERTAS STRINGE IN DIFESA E FA IL BLITZ A CALCINAIA


CALCINAIA-LIBERTAS 59-68

PARZIALI: 14-22, 33-43, 50-50, 59-68

ARBITRI: Contu e Bellissima di Livorno

CALCINAIA: Gori 2, Pantani 3, Bruni 12,Mazzanti 4, Carlotti 14, Genovesi 2, Lisi 7, Meazzini 2, Orlandi 4, Carloni 8.
All. Doveri

LIBERTAS: Romei 5, Del Sorbo 4, Marchi 14, Angelini 13, Lami 12, Pardini, Ricci 9, Sorbi, Piercecchi 8, Masini 3.
All. Suffredini

Blitz della Libertas sul parquet di Calcinaia contro una squadra composta da tanti giovani che ha dimostrato di avere lo spirito giusto per centrare la salvezza nel campionato di serie D.
I biancorossi hanno domato gli avversari solo nel finale, grazie a una difesa che ha tenuto la formazione di casa sotto i 60 punti.
La Libertas, priva di Stefani e con 5 under a referto, parte bene rispetto ad altre gare in trasferta e già nel primo quadrto sembra poter disporre degli avversari.
Il secondo tempino invece è più equilibrato e negli ultimi secondi i biancorossi non riescono a giocare con fluidità, mentre Calcinaia stringe in difesa. Si va comunque all'intervallo con la Libertas avanti di 10 e Suffredini nello spogliatoio chiede di correggere gli errori.
Invece nella ripresa del gioco la musica non cambia, anzi. Marchi e compagni non trovano quasi quasi più la via del canestro, c'è poco movimento di uomini e di palla e Calcinaia rientra sul 50 pari.
Nell'ultimo quarto l'avvio è equilibrato, poi la Libertas ritrova la verve dell'inizio, decide di difendere e fa sua la partita.

Luca Lepore

Serie D: Presentazione Settima Giornata - Ritorno6/3/2009
SERIE D MASCHILE

LIBERTAS, INSIDIOSA TRASFERTA

Insidiosa trasferta per la Libertas Lucca , che questo pomeriggio alle 18.15 scende in campo sul parquet del Malacarne Calcinaia. La compagine pisana naviga nelle zone basse della classifica, in piena zona play-out, ma tra le mura amiche rappresenta comunque un brutto ostacolo, visto che gran parte delle vittorie ottenute è venuta proprio sul parquet di casa. Per i lucchesi, reduci dalla vittoria sullo Sport Pisa, una grossa occasione per continuare la rincorsa ai play off che sono distanti solo due punti, con la quinta piazza occupata da Fucecchio e Stagno.
La partita di andata, vinta dalla Libertas per 91-74, fu molto più difficile di quanto dica il risultato finale, ottenuto solo nell’ultimo quarto con Calcinaia che perse per falli i suoi migliori giocatori. Per il resto fu una partita molto dura ed equilibrata, ed è quello che ci si aspetta anche per la partita odierna. Tra gli avversari, pericoli numero uno sono Bruni e Lisi, mentre coach Suffredini, oltre agli infortunati Cosimini e Monti, dovrà rinunciare anche a Stefani.

Risultati Settore Giovanile4/3/2009
LIBERTAS BASKET LUCCA

SETTORE GIOVANILE


NON SI FERMANO PIU’ GLI UNDER 15

Due vittorie su tre incontri per le giovanili Libertas: l’impresa è firmata dagli under 15 di Stefani che giungono all’undicesimo successo consecutivo, battendo nettamente niente meno che la capolista Cmb Carrara, imbattuta fino ad ora. I giovani biancorossi continuano cosi la rincorsa al terzo posto, ultimo disponibile per qualificarsi ai play off: per riuscirsi dovranno vincere tutte le rimanenti gare fino alla fine del campionato.


Under 21

CUS Pisa – Libertas 71-75

LIBERTAS: Tovani 3, Angelini 31, Guetti 4, Masini 2, Lana 2, Gualtierotti ne, Veneziano 5, Pardini 13, Sorbi 13, D'Olivo 2.
All. Cecchini

Bella vittoria esterna degli under 21 sul campo del Cus Pisa: dopo aver dominato per i primi tre quarti (alla terza sirena il punteggio era 39-55), i lucchesi calano nel finale e rischiano di buttare via una partita già vinta. Ci pensa un immenso Angelini a mantenere le distanze e a regalare ai suoi un successo comunque meritato.

UNDER 19

Misericordia Montale – Libertas 74-63

LIBERTAS: Tovani 15, Mori, Agresti 10, De Santi 12, Vannucci ne, Pardini 9, Casini 10, Morandi ne, Gualtierotti 3, Giometti 4, Carmignani, Di Vita.
All. Cecchini

Sconfitta pesante per gli under 19 che abbandonano cosi ogni residua speranza di qualificarsi per i play off. I lucchesi entrano in campo un po’ timidi e dopo il primo periodo sono sotto di otto lunghezze (23-15). Il resto della partita è equilibrato, i biancorossi riescono solo nel finale a riportarsi a meno due, ma pagano lo sforzo e Montale allunga nuovamente e porta a casa i due punti. I ragazzi di Cecchini pagano cosi a caro prezzo un approccio iniziale alla partita troppo morbido.

UNDER 15

LIBERTAS-CMB CARRARA 62-44

LIBERTAS: Martinelli 2, Bartolomei, Puliti, Franceschi, Isola 16, Bartoli 9, Calabrese, De Ranieri 24, Matteoli 1, Cortopassi 6, Gemignani 4, Garzella.
All. Stefani.

Straordinaria prestazione per gli under 15 che schiantano l’imbattuta Cmb Carrara: i lucchesi impongono il proprio ritmo fin dal primo minuto, allungando inesorabilmente il proprio vantaggio fino al +29 (62-33) salvo poi subire il ritorno d’orgoglio di Carrara. Oltre ad un De Ranieri incontenibile, è la vittoria del gruppo con Isola e Cortopassi decisivi nel secondo periodo, con un Martinelli rubapalloni nel terzo e con un Bartoli meno prolifico del solito ma al servizio della squadra.

Serie D: Sport Pisa - Libertas 72-861/3/2009
01-03-09

D MASCHILE

Dopo due sconfitte ritorno al successo
LIBERTAS, QUANTA SOFFERENZA
Vince a Pisa ma lotta fino alla fine


SPORT PISA-LIBERTAS 72-86

PARZIALI: 18-21, 37-46, 60-62, 72-86

ARBITRI: Mascii e Trovò di Pistoia

SPORT PISA: Pardi 7, Natali, Giuliani 5, Catarsi 10, Donati 5, Stabile 12, Forte 5, Fioravanti 19, Siena 6, Malventi 4.
All. Marezzato

LIBERTAS: Romei 5, Del Sorbo 11, Marchi 29, Angelini 12, Lami 4, Stefani 4, Ricci 18, Muzzarelli 1, Piercecchi, Masini 2.
All. Suffredini

Dopo due sconfitte, torna al successo la Libertas Lucca , anche se per portare a casa i due punti i lucchesi soffrono più di quanto fosse lecito aspettarsi. I ragazzi di Suffredini, pur non giocando complessivamente male, non ripetono la straordinaria prova della settimana scorsa contro la capolista Rosignano, e ipotecano la vittoria solo nell’ultimo quarto.
Lo Sport Pisa, penultimo in classifica con soli quattro punti, riesce sempre a rimanere in partita, grazie anche ad un arbitraggio un po’ troppo permissivo che penalizza il maggior tasso tecnico dei lucchesi.

I biancorossi partono bene, ma all’inizio del secondo periodo Suffredini si trova con tutti e quattro i lunghi con problemi di falli, ed è costretto a giocare a lungo con quintetti piccoli, impiegando anche Romei e Del Sorbo sotto canestro: i meccanismi inevitabilmente ne risentono, e dopo un buon primo tempo, nella ripresa Pisa prende fiducia ed impatta sul 60-60 con due tiri liberi di Donati.
E’ un canestro a fil di sirena di Del Sorbo a mandare le squadre sul 60-62 con cui inizia il quarto periodo.
Negli ultimi dieci minuti vengono finalmente fuori i valori tra le due squadre, e due triple di Ricci e Marchi scavano quel solco che basta per portare a casa il successo.
Oltre al solito Marchi, ottime anche le prove di Ricci (13 nei primi due periodi), Del Sorbo e soprattutto di Romei, che nel ruolo di play è riuscito a dare intensità alla difesa e a far correre la squadra.

Nel prossimo turno la Libertas sarà di scena sul difficile campo di Calcinaia.

Luca Lepore