Home Prima
Squadra
Giovanili Società Tornei Sezione
Atleti
News Forum  Foto & 
Video
Link &
Sponsor
Area
Riservata
Credits


News - Febbraio 2009

Serie D: Presentazione Sesta Giornata - Ritorno28/2/2009
D MASCHILE


LIBERTAS CERCA PUNTI A PISA
Trasferta a Pisa con la penultima della classe

Trasferta pisana per la Libertas Lucca che questa sera alle 18.30 scende in campo sul parquet dello Sport Pisa, penultimo in classifica con soli quattro punti all’attivo. Partita quindi facile sulla carta, ma come si sa sottovalutare gli avversari può giocare brutti scherzi.
I lucchesi vengono da due sconfitte consecutive completamente opposte: sconfitti a Cerreto giocando la loro peggior partita stagionale, e superati di misura in casa dalla capolista Rosignano dopo aver condotto a lungo e aver disputato la miglior partita.
Ecco quindi che i ragazzi di Suffredini sono chiamati a ripetere la bella prova di domenica scorsa, contro un avversario sicuramente più debole di Cerreto e Rosignano. Vincere è fondamentale anche per non perdere i contatti con quella zona play-off che nonostante tutto è ancora a due punti di distanza, con quella quinta posizione (ultima disponibile per qualificarsi alla post season) attualmente occupata da Stagno e Fucecchio.
All’andata la Libertas si impose abbastanza agevolmente per 85- 66, in una gara condotta dall’inizio alla fine.
Stasera ci sono tutti i presupposti per bissare la vittoria dell’andata e ricominciare la rincorsa al quinto posto.

Luca Lepore

Serie D: Libertas - Rosignano 77-8327/2/2009
SERIE D

LIBERTAS LOTTA CON CORAGGIO MA DEVE CEDERE ALLA CAPOLISTA

LIBERTAS LUCCA - SEI ROSE ROSIGNANO 77-83

PARZIALI: 23-23, 46-42, 62-59, 77-83

ARBITRI: Bianconcini di Sesto Fiorentino e De Giorgi di Firenze

LIBERTAS: Romei 5, Marchi 9, Angelini 6, Stefani 17, Ricci 22, Piercecchi 6, Masini, Del Sorbo 6, Muzzarelli, Lami 8.
All.Suffredini

ROSIGNANO: Creatini 4, Notarpasquale 22, Tarchi 8, Caverni 18, Perez 13, Raffaelli 11, Manzi 2, Fortunato, Paoli, Cionini 3.
All.Volpi

Lotta con cuore e coraggio la Libertas ma nel finale deve arrendersi a Rosignano. I ragazzi biancorossi però hanno dato una bella risposta a coach Suffredini che si era lamentato dopo la brutta prova di Cerreto. Si sono allenati bene e sono scesi in campo determinati, partendo molto forte.

Ma Rosignano non è capolista per caso: ha ricucito il parziale e nel terzo tempo ha effettuato il sorpesso, poggiando molto sulla difesa e sui rimbalzi di Caverni.
Nell'ultimo minuto la svolta: sotto di 3 a 23" dalla fine con la rimessa, Suffredini chiede ai suoi un tiro da 3. Ma l'azione non si sviluppa bene, la conclusione è inefficace e di fatto la partita si chiude qui.
La Libertas però è viva e ora attende che Marchi possa giocare senza maschera e quindi senza essere condizionato.

Risultati Settore Giovanile25/2/2009
LIBERTAS, PIOGGIA DI VITTORIE

Sette partite e sette vittorie per le giovanili Libertas: decima vittoria consecutiva per gli under 15 e sesta consecutiva per gli under 19, che vincono anche il derby di ritorno con la Pallacanestro Lucca e si giocano l’accesso ai play off nelle ultime tre partite. Tre vittorie anche per gli under 13, mentre tutto facile per gli under 21 contro Carrara.


Under 21

Libertas – Audax Carrara 91-52

LIBERTAS: Tovani 2, Angelini 16, Guetti 20, Casini 2, Masini 18, Lana 9, Santini 9, Veneziano, Pardini 2, Sorbi 7, D'Olivo 6.
All. Cecchini, vice Suffredini

Partita mai in discussione per gli under 21 libertas che controllano la partita fin dall'inizio senza problemi. Coach Cecchini può cosi regalare un ampio minutaggio per tutti i giocatori e la gara scorre senza intoppi, ma noiosamente, fino alla fine.


UNDER 19

Pallacanestro Lucca – Libertas 61-89

LIBERTAS: Tovani 13, Mori, Agresti 20, De Santi 1, Vannucci, Pardini 13, Casini 15, Della Nina 2, Morandi 2, Gualtierotti 4, Giometti 6, Di Vita 5.
All. Cecchini, vice Muzzarelli

Grande vittoria nella stracittadina per gli under 19: l'avvio di partita della libertas è bruciante, di quelli che non ti aspetti e che ti può far crollare subito, e il primo quarto si chiude 21- 4 a favore per i ragazzi di Cecchini. La Pallacanestro Lucca , però, non si arrende e vince i successivi 2 quarti anche se solo per pochi punti. La Libertas inizia ad avere problemi di falli, ma gioca col cuore e porta a casa il secondo derby stagionale, bissando il successo dell’andata.


Libertas – Chiesina 65-50

LIBERTAS: Tovani 9, Mori, Agresti 24, Vannucci, Pardini 5, Casini 15, Della Nina, Morandi, Gualtierotti, Giometti 4, Diena 6, Di Vita 2.
All. Cecchini, vice Muzzarelli

Altra vittoria per i ragazzi di Cecchini, che giungono al sesto successo consecutivo. Dopo un primo tempo brillante, chiuso sul 40-16, i biancorossi si spengono e permettono a Chiesina di recuperare fino a meno dieci, salvo poi controllare fino alla fine mantenendo costantemente una quindicina di punti di vantaggio.


UNDER 15

Versilia - Libertas 40-61

Libertas: Martinelli, Bartolomei 5, Limaschi, Puliti, Franceschi, Isola 5, Bartoli 11, De Ranieri 20, Fanucchi J., Matteoli 2, Cortopassi 6, Garzella 12.
All.Stefani, vice Martini

Non si fermano più i ragazzi di Stefani, che colgono il decimo successo consecutivo, anche se non brillano più di tanto, impiegando più del dovuto a domare il fanalino di coda Versilia Basket.
Dopo un primo tempo sottotono, giocato a ritmi blandi e con un ricorso eccessivo al tiro da fuori, nella ripresa i lucchesi vengono fuori alla distanza, giocano in velocità e si affidano alle iniziative di De Ranieri e Garzella.
L’attenzione adesso è tutta rivolta al big match di domenica, quando alla Matteotti arriverà la capolista imbattuta Cmb Carrara.


UNDER13

Pall.S.Anna- A.s.d.Centro Minibasket Lucca 67-35

PALL. S.ANNA: Bullentini, Ortili M, Virdis, Di Pietro, Ortili F, Dinelli, Gaglianese, Cotalini, Gasenge, Borzillieri.
All. Muzzarelli-Martini


Pall.S.Anna-Minibasket S. Donato 60-56

PALL. S.ANNA: Simi, Chiocca, Bullentini, Ortili M, Di Pietro, Ortili F, Borzillieri, Dinelli, Cotalini, Gasenge.
All. Muzzarelli-Martini


Pall.S.Anna-Vigor Vela Basket B 80-28

PALL. S.ANNA: Di Pietro, Chiocca, Ortili M, Bullentini, Simi, Ortili F, Borzillieri, Dinelli, Gaglianese, Virdis, Cotalini, Gasenge.
All. Muzzarelli-Martini

Momento magico per gli under 13 del duo Muzzarelli-Martini che nel giro di una settimana portano a casa tre successi, vincendo facilmente contro il Cmb Lucca e il Vigor Vela Basket, e superando dopo un supplementare i cugini del Minibasket S. Donato. Nella crescita esponenziale di tutto il gruppo, da segnalare le belle prestazioni di Ortili.


Luca Lepore

Serie D: Presentazione Quinta Giornata - Ritorno21/2/2009
D MASCHILE


LIBERTAS, ARRIVA LA CAPOLISTA
Domani contro Rosignano sfida impossibile

I pronostici sono fatti per essere sovvertiti: questo l’obiettivo per la Libertas che domani alle 18.30 ospita alla palestra Matteotti la capolista Rosignano, che si presenta all’appuntamento con un ruolino di marcia davvero impressionante, con 32 punti frutto di 16 vittorie ed una sola sconfitta, patita con la Cerretese , ossia l’avversaria che nell’ultimo turno ha strapazzato i lucchesi.

Quattordici i punti di differenza tra le due squadre, con la Libertas che occupa la sesta posizione con 18 punti. I ragazzi di Suffredini, dopo la deludente prova di Cerreto, culminata con un meno ventinove che ha fatto andare su tutte le furie il coach per l’atteggiamento rinunciatario dei suoi, sono chiamati a disputare una prova di orgoglio per poter sperare di impensierire la prima della classe. Un’ulteriore sconfitta rischia inoltre di far perdere i contatti con quel quinto posto che significa la qualificazione ai play-off, e di venir risucchiati nella pericolosa zona-salvezza dove ogni partita diventa poi una finale. All’andata i labronici si imposero per 76-61, dimostrando di essere una buona squadra, con una panchina infinita. Squadra fisica e alta, ha nel trio Caverni-Raffelli-Notarpasquale il suo punto di forza. Il primo è un pivot con anni di esperienza in serie C. il secondo è il terminale offensivo numero uno, mentre il terzo ha nel curriculum trascorsi nelle giovanili della Mens Sana Siena e del Don Bosco Livorno, ed ha giocato anche in B2. Una vera e propria corazzata quindi, ma Suffredini è comunque ottimista: «All’andata vinsero con merito, ma in casa possiamo giocarcela. Dopo la batosta di Cerreto il morale è un po’ basso, ma siamo consci che non abbiamo nulla da perdere».
Le notizie positive arrivano finalmente dall’infermeria, dove, oltre agli infortunati di lungo corso Cosimini e Monti, l’unico in forse rimane Del Sorbo.

Luca Lepore

Risultati Settore Giovanile17/2/2009
LIBERTAS BASKET LUCCA

CONTINUA IL MOMENTO MAGICO DEGLI UNDER15

Nona vittoria consecutiva, e decima nelle ultime undici partite, per gli under15 che continuano la loro rincorsa a quel terzo posto che garantisce l’accesso alla seconda fase. I ragazzi di Stefani vincono nettamente il derby contro la Pallacanestro Lucca al termine di una partita dominato dall’inizio alla fine.

Agevole vittoria anche per gli under 21 contro il Green Team Pistoia.


UNDER15

LIBERTAS-PALLACANESTRO LUCCA 75-50

LIBERTAS: Martinelli 2, Bartolomei 2, Limaschi 2, Puliti, Di Benedetto, Isola 9, Bartoli 27, De Ranieri 21, Fanucchi, Matteoli, Cortopassi 2, Gemignani 10.
All. Stefani.

Parte subito forte la Libertas , che vola sul 18-4 salvo subire il recupero della Pallacanestro. Nel primo quarto, i 19 punti messi a segno sono siglati solo da De Ranieri e Bartoli. Nel secondo e terzo periodo sempre avanti i ragazzi di Stefani, che in un paio di occasioni allungano anche fino a +15, con gli ospiti che ricuciono sempre grazie alle iniziative di Vincenzini. Nell’ultimo quarto poi la Libertas dilaga fino al +25 finale. Oltre all’ottima prestazione di Bartoli, da segnalare anche la stratosferica performance di De Ranieri, autore di una tripla doppia: 21 punti, 11 rimbalzi e 10 palle recuperate

UNDER21

Green team Pistoia – Libertas 58-70

LIBERTAS: Tovani 4, Angelini 26, Guetti, Masini 10, Lana 4, Santini 5, Veneziano 13, Pardini 8.
All. Cecchini

Nonostante l’emergenza, che costringe coach Cecchini a portare solo otto giocatori a referto, tutto facile per gli under21 a Pistoia. I lucchesi partono bene e già dopo il primo quarto accumulano 13 punti di vantaggio che in pratica riescono a mantenere fino alla fine senza particolari problemi.

Luca Lepore

Serie D: Cerretese - Libertas 91 - 6216/2/2009
SERIE D

Lucchesi mai in partita
LIBERTAS TRAVOLTA A CERRETO
Suffredini duro coi suoi:”Prova vergognosa!”


POLISPORTIVA CERRETESE-LIBERTAS LUCCA 91-62

PARZIALI: 22-11, 44-28, 67-46, 91-62

ARBITRI: Coricelli e Petreni di Siena

CERRETESE: Bagnoli 13, Bordoni 5, Baldacci 7, Vezzosi 3, Boldrini 16, Meucci 21, Rinaldi 3.
All. Lotti

LIBERTAS: Romei 4, Marchi 16, Angelini 14, Stefani 8, Ricci 4, Piercecchi 7, Masini 4, Pardini, Muzzarelli, Lami 5. All.
Suffredini

Un meno ventinove che non ammette repliche.
Difficile anche commentare una partita in cui i lucchesi sono stati in partita solo nei primi 4-5 minuti, salvo poi sprofondare minuto dopo minuto al cospetto di una Cerretese che ha meritato senza dubbi la vittoria, senza comunque giocare una partita eccezionale. Dopo il 10-4 iniziale dei padroni di casa, la Libertas trova il pareggio, ma è solo un fuoco di paglia perché di lì in poi i biancorossi sono stati in balia dell’avversario. L’unico sussulto all’inizio del terzo periodo, quando da meno sedici i ragazzi di Suffredini si sono riportati a meno dieci, ma anche in questo caso i padroni di casa non hanno avuto problemi ad allungare nuovamente. Duro nel post partita il commento del coach lucchese: «Non abbiamo mai giocato. Cerreto ha fatto una partita normale, noi abbiamo sbagliato completamente l’approccio. Ci sono stati poi anche degli errori tecnici ma se vogliamo minimamente sperare di andare ai play off dobbiamo assolutamente cambiare atteggiamento. A tratti siamo stati veramente imbarazzanti. Senza ombra di dubbio la nostra peggior partita stagionale».

Non cerca quindi scuse Suffredini che, al di là delle assenze (Cosimini, Monti, Del Sorbo), è rimasto deluso dalla sua squadra.
Adesso c’è una settimana per ricaricare le pile in vista dell’importantissimo match di domenica prossima, quando alla Matteotti arriverà la capolista Rosignano.

Luca Lepore

Serie D: Presentazione Quarta Giornata - Ritorno14/2/2009
SABATO 14-02-09

BASKET CERRETESE-LIBERTAS LUCCA ORE 18.15


I fiorentini vengono da sei vittorie consecutive
LIBERTAS, TRASFERTA INSIDIOSA
Vincere per conservare il quinto posto

Difficile trasferta per la Libertas , che oggi pomeggio alle 18.15 scende in campo sul parquet del Basket Cerretese, quarta forza del campionato e una delle squadre più in forma del momento: i fiorentini infatti vengono da una serie aperta di sei vittorie consecutive, tra le quali spicca il successo contro la capolista Rosignano. Ma anche Ghezzano, terza in classifica, è dovuta soccombere al cospetto di una squadra che tuttora è imbattuta tra le mura amiche.
All’andata i lucchesi vinsero per 70-68 al termine di una partita altamente equilibrata e decisa solo da un guizzo finale di Ricci. Dopo un avvio in chiaro-scuro, la squadra di Cerreto ha infilato una serie di vittorie che l’hanno lanciata nelle zone alte della classifica. Trasferta insidiosa come ammette lo stesso coach Suffredini:”Sono una buonissima squadra, all’andata mi fecero già un’ottima impressione. Non hanno giocatori di punta, giocano molto di squadra e penso che giochino la miglior pallacanestro offensiva del campionato. Per certi aspetti sono simili a noi, si affidano non ai singoli ma al collettivo”. Da tenere d’occhio, in particolare, il trio Meucci-Bagnoli-Boldrini. In casa Libertas, out sicuramente Cosimini e Monti (entrambi per pubalgia), mentre Suffredini valuterà se far tornare nei dieci, dopo un lungo periodo d’assenza, Fruzzetti.

Risultati Settore Giovanile11/2/2009
LIBERTAS BASKET LUCCA

VINCONO SOLO GLI UNDER 19

Due vittorie nette. entrambe del gruppo under 19, che sconfigge Prato e Capannori, ed una sconfitta per gli under 21 che dicono così addio alle ultime residue speranze di qualificarsi ai play-off. Hanno riposato invece gli under 15 e gli under 13, che giocano oggi (mercoledì), rispettivamente a Monsummano e a S.Concordio per il derby contro il Centro Minibasket Lucca.


Under 21

Libertas – Meloria Basket 60-64

LIBERTAS: Tovani 2, Angelini 27, Guetti, Masini 5, Lana 5, Santini, Veneziano 3, Pardini, Sorbi 18, D'Olivo ne.
All. Cecchini

Sconfitta interna pesante per i ragazzi delll'under 21 che vedono spengere quasi definitivamente il sogno di qualificarsi ai playoff. La partita è intensa e sul campo nel primo quarto le squadre si equivalgono: la vena realizzativa dei lucchesi però non è quella dei momenti migliori e i livornesi ne approfittano per andare al riposo sul +13. Nel secondo tempo la Libertas si risveglia dal torpore e vince entrambi gli ultimi 2 quarti, arrivando a giocarsi la vittoria nel minuto finale, ma le cose non vanno per il verso giusto e Meloria vince meritatamente.


UNDER 19

Libertas - Sbp prato 87-57

Libertas: Tovani 12, Agresti 17, De Santi 6, Stefanini, Pardini 21, Casini 16, Della Nina 5, Morandi 2, Giometti 4, Diena 4.
All.Muzzarelli

Partita facile per l'under 19 orfana di coach Cecchini e accompagnata dal vice Muzzarelli contro il Sbp Prato.
Vittoria decisa fin dai primi minuti di gioco, dove i lucchesi impongono il proprio ritmo, ferendo gli avversari con numerosi contropiedi e una buona difesa. Nel secondo quarto prato tenta di recuperare qualche punto terminando con un parziale di 17-14 ma resterà solo una parentesi destinata a chiudersi: al ritorno dall'intervallo la Libertas scende in campo con determinazione e chiude il match sul punteggio di 87-57, ottendo una vittoria di squadra e avendo il merito di mandare tutti i giocatori a referto.


Under 19

LBL – Capannori S. Leonardo 74-50

LIBERTAS: Tovani 10, Mori 9, Agresti 21, De Santi 10, Vannucci 4, Casini 4, Morandi 4, Gualtierotti 2, Giometti 8, Diena, Di Vita.
All. Cecchini

Tutto facile contro il fanalino di coda Capannori. Coach Cecchini può così regalare un ampio minutaggio a tutti e preparare con serenità il derby di sabato prossimo contro la Pallacanestro Lucca a S. Concordio.


Luca Lepore

Serie D: Libertas - Fucecchio 86-83 d1ts9/2/2009

D MASCHILE

Ci vuole un supplementare per piegare Fucecchio
LIBERTAS, QUANTI BRIVIDI
Domina nel primo tempo, rischia nel secondo e vince all’overtime con le triple di Lami


LIBERTAS LUCCA-CONCERIE PELLEGRINI FUCECCHIO 86-83 d1ts

PARZIALI: 27-13, 44-31, 57-47, 68-68, 86-83

ARBITRI: Micelio di Montevarchi, Guccione di Castiglione Fiorentino

LIBERTAS: Romei 1, Del Sorbo 7, Marchi 13, Angelini 14, Lami 18, Stefani 6, Ricci 16, Muzzarelli ne, Piercecchi 3, Masini 8.
All. Suffredini

CONCERIE PELLEGRINI: La Rosa 14, Grassi 3, Pantani 2, Profeti 5, Tonfoni 12, Bianchi 10, Giannelli 5, Leo 2, Barontini 8, Bertelli 22.
All. Iacopini

Mille emozioni tra Libertas e Fucecchio: non bastano i tempi regolamentari per decretare il vincitore, ma ci vuole un supplementare per regalare alla Libertas un successo meritato ma sofferto più del previsto: i lucchesi dilapidano un vantaggio consistente accumulato nel primo quarto e nel finale rischiano addirittura di perdere. Nell’ overtime Fucecchio rimane con soli quattro giocatori ma la partita rimane comunque equilibrata fino alla fine.

I lucchesi partono fortissimo, grazie ad un ispiratissimo Ricci, che con due triple ed otto punti piazza il primo break: 11-0, 17-2 fino al 27-13 della prima sirena. Fucecchio è stordita ma la Libertas non riesce ad ammazzare l’incontro: la partita diventa più equilibrata, ma anche piuttosto nervosa. Gli ospiti, grazie ai canestri di Bertelli, si rifanno sotto fino al 36-27, ma all’intervallo lungo è ancora +13 Lucca: 44-31. Nella ripresa i ragazzi di Suffredini calano di intensità, trovando le prime difficoltà in attacco. In difesa si passa ad una box&one sul pericoloso Bertelli e i fiorentini rimangono a distanza. Gli ultimi dieci minuti partono dal 57-47, ma succede veramente di tutto: Fucecchio rosicchia piano piano lo svantaggio, poi un ingenuo fallo tecnico a Suffredini permette di impattare sul 63-63. Nel finale punto a punto Ricci perde banalmente palla e gli ospiti effettuano il primo sorpasso sul 66-68. E’ lo stesso play con due tiri liberi a riscattarsi e a mandare le squadre all’overtime: 68-68. Qui inizia il personalissimo show di Lami, che in meno di un minuto piazza tre triple consecutive dall’angolo per il 77-73. Fucecchio perde i pezzi e gioca gli ultimi minuti con quattro giocatori, ma La Rosa è incontenibile e porta i suoi fino all’82-81. Sono poi ancora una volta due tiri liberi di Ricci a regalare il sofferto successo contro una Conceria Pellegrini che esce comunque a testa alta dal campo. Grande soddisfazione in casa biancorossa per un successo che rilancia la Libertas in zona play-off, ma anche qualche mea culpa per una partita già vinta che ha rischiato di essere gettata al vento clamorosamente.

Luca Lepore

Serie D: Presentazione Terza Giornata - Ritorno7/2/2009
SERIE D

LIBERTAS-G.S. FOLGORE FUCECCHIO

Impegno casalingo per la Libertas che oggi pomeriggio alle 18.00 ospita la Conceria Pellegrini Fucecchio, per quello che rappresenta un vero e proprio spareggio visto che le due squadre sono appaiate a quota 16 punti, distanti due soli punti dalla zona play-off.
All’andata i ragazzi di Suffredini espugnarono il parquet fiorentino col punteggio di 84-74 al termine di una partita quasi sempre condotta dai padroni di casa, avanti per tre quarti, anche di 15 punti, salvo poi subire il parziale di 33-18 dell’ultimo quarto che regalò la vittoria ai lucchesi.
La partita di oggi rappresenta un importante crocevia, vincere sarebbe importante per non staccarsi dal gruppo davanti e per portarsi sul 2-0 negli scontri diretti con Fucecchio.
Ma dopo la sconfitta di sabato scorso a Ghezzano la situazione-infortuni non è migliorata: fuori Cosimini e Monti, Marchi incerto fino all’ultimo dopo aver rimediato una botta al ginocchio, mentre rientrerà sicuramente Piercecchi anche se questa settimana non si è mai allenato.
Incerta fino all’ultimo anche la presenza di Del Sorbo, fermato da problemi di lavoro.
Non una buona vigilia in vista di un match difficile al cospetto di un avversario che, nonostante abbia un roster valido, sta disputando un campionato dai risultati altalenanti, con grosse difficoltà nelle partite esterne. Si spera quindi che la partita di stasera confermi questa “tradizione” negativa sulle partite fuori casa.
Per quanto riguarda gli avversari, rientrerà sicuramente Bertelli assente all’andata per squalifica, mentre da tenere d’occhio sono il play Della Rosa e soprattutto l’esterno Tonfoni, che all’andata mise a segno ben 15 punti nei primi 10 minuti.

Luca Lepore

Ragazzi della Pallacanestro S.Anna vincenti al Join The Game7/2/2009
Domenica 1 febbraio, presso la palestra di S. Concordio, i ragazzi della Pallacanestro S. Anna si sono distinti durante la fase provinciale del torneo 3 vs 3 "JOIN THE GAME" aggiudicandosi non solo la qualificazione per la fase regionale ma addirittura la vittoria del torneo nella categoria under 13.

La manifestazione vedeva scontrarsi i ragazzi delle varie società lucchesi divisi in piccole squadre di 3 o 4 giocatori, in partite di 4 minuti su metà campo. Per la categoria under 13 erano presenti 17 squadre di cui 3 formate dai giocatori del S.Anna: quella formata da Virdis Nicola (1996), Bullentini Lorenzo (1996), Ortili Matteo (1997) e Cotalini Iacopo (1997) è stata quella che ha vinto la rassegna: dopo aver dominato nella fase qualificazione, i lucchesi hanno vinto la semifinale contro Altopascio e la finale punto a punto con Viareggio decisa nei secondi finali da Ortili. I giovani biancorossi, allenati dal duo Muzzarelli-Martini, si sono così qualificati per la fase regionale del "JOIN THE GAME 2009" previsto per il 29 Marzo.

Luca Lepore

Risultati Settore Giovanile4/2/2009
LIBERTAS BASKET LUCCA

BENE GLI UNDER 15, MALE GLI UNDER 21

Una vittoria ed una sconfitta per le giovanili Libertas: bellissimo il successo degli under 15 nel derby contro Altopascio, mentre brutta prova per gli under 21 a Livorno contro la capolista Jolly. Turno di riposo sia per gli under 19 che per gli under13, con questi ultimi che giocano oggi un’amichevole contro il Cefa Castelnuovo.


Under 21

Jolly Livorno – Libertas 91-61

LIBERTAS: Tovani 3, Angelini 21, Guetti, Masini 14, Lana, Santini 2, Veneziano 7, Pardini 10, Sorbi 4, D'Olivo.
All. Cecchini

Partita da dimenticare per i ragazzi di Cecchini al cospetto della capolista Jolly. Lucchesi mai in partita, schiacciati dall’alto ritmo imposto dai labronici fin dal primo minuto. Nel secondo e terzo periodo qualche timido segnale di ripresa, ma questo non basta ad evitare il pesante passivo finale.

UNDER15

Libertas Basket Lucca – Nuovo Basket Altopascio 76-55

Libertas: Martinelli, Bartolomei 2, Franceschi ne, Di Benedetto ne, Fanucchi E. 2, Isola 8, Bartoli 11, De Ranieri 23, Cortopassi 2, Garzella 10, Gemignani 18.
All. Stefani

Ottava vittoria nelle ultime nove gare per gli Under 15 di Stefani, che centrano anche l’obiettivo di ribaltare il -11 dell’andata. La partita è subito molto bella ed intensa. Alle triple ospiti di Paolini e Mandroni risponde un De Ranieri particolarmente ispirato che mette a segno 12 dei primi 14 punti della Libertas. Nel secondo periodo le due squadre si sorpassano continuamente nel punteggio.
La svolta nella ripresa: Lucca entra in campo determinata e grazie ad un gioco corale e ad una difesa attenta, si porta sul +9 (56-47). Nell’ultimo quarto Lucca dilaga con un positivo Garzella, mentre Altopascio segna solo dalla lunetta.
Con questa vittoria la Libertas raggiunge la terza piazza a pari merito con Altopascio, Vaiano, Pall.Lucca e Monsummano e proprio contro quest’ultime due dovrà giocare le prossime partite e vincere per sperare nel passaggio del turno.


Luca Lepore

Serie D: Ghezzano - Libertas 78-692/2/2009
Alla fine ha pesato l’assenza di Marchi
LIBERTAS BELLA A META’
Buon primo tempo, il crollo nel terzo periodo

GMV GHEZZANO-LIBERTAS LUCCA 76-69

PARZIALI: 25-24, 36-35, 62-46, 76-69

ARBITRI: Massafra e Di Giorgi di Firenze

GMV Ghezzano: Lorenzi, Manetti 8, Loni 11, Fiorindi 11, Augusti 3, Panettoni 20, Bufalini 4, Scorrano, Lazzeri 8, Franceschini 13. All. Forti

LIBERTAS: Del Sorbo 16, Stefani 4, Ricci 10, Muzzarelli ne, Masini, Lami 17, Monti 6, Sorbi 4, Angelini 10, Romei 2. All. Suffredini

Una sconfitta, preventivabile alla vigilia, che lascia però tanti rimpianti: senza Cosimini e Piercecchi, all’ultimo momento arriva anche la doccia fredda con l’infortunio occorso a Marchi (frattura del setto nasale) che provoca non pochi problemi, visto il brillante periodo di forma che la guardia biancorossa stava attraversando. A tutto questo si aggiungono le precarie condizioni di Del Sorbo e Stefani colpiti in settimana dall’influenza. Uomini contati quindi per Suffredini che di certo aveva preparato tutt’altra partita.
Le due squadre partono fortissimo, i primi dieci minuti sono piacevolissimi, con tanti punti segnati come dimostra il 25-24 della prima sirena.
Nel secondo periodo gli attacchi si inceppano, e la Libertas va avanti grazie alle triple di Lami e Ricci.
Si va al riposo lungo sul +1 Ghezzano, con l’impressione che questo equilibrio possa durare fino alla fine. Ed invece nel terzo periodo la macchina biancorossa comincia a dare segni di cedimento, segnando un solo punto nei primi quattro minuti. Ma è in difesa che si cede di schianto, permettendo al pisano Panattoni di segnare 4 triple quasi consecutive e di mandare Ghezzano fino al massimo vantaggio sul 60-42. Suffredini non riesce a scuotere i suoi e il Gmv trova sempre ottime soluzioni, a volte deridendo pure la difesa lucchese.
Nell’ultimo periodo la Libertas ci mette l’orgoglio, arrivando più volte fino a meno 9, ma sbagliando sempre il possesso del possibile meno sette, sprofondando fino al 70-56 con la quinta tripla di Panattoni che chiude il match. Alla fine Suffredini è soddisfatto a metà della prestazione dei suoi: «Con tutte le assenze che avevamo, e con gli acciaccati presenti, era impossibile fare di più. Al completo avremmo anche potuto vincere. Abbiamo comunque sbagliato l’approccio difensivo: il nostro piano gara era quello di difendere forte su tutti, ben sapendo che Bufalini sarebbe stato immarcabile. Ed invece lui non si è visto per niente (solo 4 punti, ndr) e abbiamo fatto esaltare gli altri».

Luca Lepore