Home Prima
Squadra
Giovanili Società Tornei Sezione
Atleti
News Forum  Foto & 
Video
Link &
Sponsor
Area
Riservata
Credits


News - Gennaio 2015

Serie D: Labronica LI-Libertas Lucca 78-8926/1/2015
Labronica Basket-Libertas Lucca 78-89

BON TON LIVORNO: Cantelli 5, Picchianti 13, Rubini 11, Fava 19, Niccolai 19, Vicenzini, Barontini 3, Paolini 5, Volpi, Dal Canto 3. All. Martini

LIBERTAS LUCCA: Romei, Del Sorbo 10, Merciadri, Angelini 24, Mattei 4, Lorenzi 14, Sodini 3, Poli 9, Genovali 17, Morello 8. All. Romani

ARBITRI: Dori di Pergine Valdarno e Landi di Pontedera

PARZIALI: 21-20, 35-35, 64-61

La Libertas Lucca mantiene il comando con Unione e Meloria passando in via Pera contro la Labronica, con i gialloneri di casa infuriati per l'arbitraggio nella ripresa, con 17 falli fischiati contro e cinque a favore, 34-18 il totale. Match sempre equilibrato anche se con la squadra di Martini quasi sempre avanti con un ottimo Fava e tanta sostanza da Niccolai, al rientro. Dall'altra parte a tener su gli ospiti è un monumentale Angelini con Genovali che si fa sentire sotto i tabelloni. Nel quarto tempino l'allungo ospite, la Bon Ton si innervosisce per i fischi dei due direttori di gara (espulso Paolini per proteste) che permettono alla Libertas di andar via senza girarsi più indietro. Ottava vittoria consecutiva per la truppa di Romani che grazie al +11 della sirena guadagna sui livornesi (terzo ko consecutivo) oltre ai due punti anche la differenza canestri, dopo aver perso alla Matteotti di sette alla seconda di andata.

Fonte: Toscana Basket Live

Serie D: Libertas Lucca-Us Livorno 76-6720/1/2015
Libertas Lucca-Us Livorno 76-67

LIBERTAS LUCCA: Del Sorbo 4, Merciadri, Angelini 10, Akikalfic, Mattei 8, Lorenzi 9, Sodini 2, Poli 23, Morello 20, Genovali ne. All. Romani

BRUSA LIVORNO: Vukich 8, Vaccai 6, Bettini A. 14, Caparrini 8, Orsini, Giardini 10, Mealli, Vannini 2, Becagli 4, Bettini N. 11. All. Ferrari

ARBITRI: Brizzi di Buggiano e Pergola di Pistoia

PARZIALI: 22-18, 47-29, 58-48

Un sabato da ricordare per la Libertas Lucca che batte la capolista Unione (settimo successo consecutivo) la raggiunge in vetta con Meloria ed è però prima per gli scontri diretti avendo anche ribaltato la differenza canestri con gli amaranto.
Inizia con un ko la gestione Ferrari, con i livornesi arrivati alla Matteotti senza Sacconi, in tribuna per scelta tecnica e Volpi, Romani invece era privo di Romei, problemi di lavoro e con Genovali in panca inutilizzato. Gara dominata per 25' con un vantaggio anche di 23 lunghezze prima del brivido per il rientro amaranto. La Libertas parte forte, pressing a tutto campo e ritmi alti, ma qualche errore di troppo al tiro impediscono ai biancorossi di scappar via, 22-18 al 10'. Il solco viene scavato in un secondo quarto perfetto, con una grande difesa e i canestri di Poli e Morello, i livornesi si innervosiscono, Giardini non incide per problemi di falli e si beccano pure un paio di tecnici, mentre la Libertas resta sul pezzo senza farsi distrarre e chiude all'intervallo sul +18. La situazione non cambia nella ripresa, Ferraro perde per doppio tecnico Nicholas Bettini e i lucchesi raggiungono il massimo scarto sul 55-32. Sembra fatta e invece è Andrea Bettini a trovare due conclusioni sul finire del terzo periodo e una tripla in avvio del quarto che ridanno fiducia alla capolista; i padroni di casa commettono qualche ingenuità di troppo e l'Unione si riporta addirittura a -3. Qua, dopo un libero di Angelini, è un canestro dall'arco di Morello a riallontanare gli amaranto, risvegliando la Libertas che si riporta anche avanti di 10 e nel finale controlla per conquistare, oltre al successo, pure la differenza canestri.

Fonte: Toscana Basket Live

Serie D: Libertas Lucca-Bellaria Pontedera 71-4612/1/2015
Libertas Lucca-Bellaria Pontedera 71-46

LIBERTAS LUCCA: Del Sorbo 1, Merciadri, Angelini 14, Alikalfic, Mattei 7, Lorenzi 17, Sodini 2, Poli 17, Genovali 2, Morello 11. All. Romani

BELLARIA PONTEDERA: Romiti 9, Dal Canto 8, Buti 3, Rossi 3, Pugi, Artigiani 10, Taviani, Manfredini, All. Toccafondi

ARBITRI: Spadaro di Pisa e Papini di Livorno

PARZIALI: 17-13, 40-22, 56-33

Sesta vittoria per la Libertas Lucca che saluta l'andata a quota 16, ben al di sopra delle aspettative. La partita con Bellaria dura un quarto e spiccioli, con qualche grattacapo inziale dovuto dal forfait di Romei per motivi di lavoro e ai problemi muscolari di Genovali fuori quasi subito per evitare complicazioni. La zona 3-2 di Toccafondi mette in difficoltà Lucca, Bellaria in attacco si appoggia sotto su Chiarugi che risponde bene, la Libertas riesce a tenere la testa avanti con Angelini e Morello pur senza trovare il modo di correre. Il cambio di ritmo c'è nel secondo periodo, Lucca chiude bene in difesa e si può stendere in scioltezza in avanti, mandando in tilt il dispositivo ospite. Lorenzi segna 13 punti nel quarto ed è il principale protagonista dello strappo, quindi al rientro dalla pausa lunga cinque triple filate dei ragazzi di Romani (due a testa di Morello e Mattei, una ancora di Lorenzi) portano la Libertas sul +27, partita chiusa e spazio per tutti col pensiero alla prossima settimana quando, ancora alla Matteotti, arriverà la capolista Unione.