Home Prima
Squadra
Giovanili Società Tornei Sezione
Atleti
News Forum  Foto & 
Video
Link &
Sponsor
Area
Riservata
Credits


News - Gennaio 2013

Serie D: Pielle LI - Libertas Lucca 60-4621/1/2013
Pielle Livorno 60 - Libertas B. Lucca 46

Pielle Livorno: Botteghi. 0, Scardigli 12, Bernini 8, Burgalassi 4, Tessarolo 16. Mori 7, Capobianchi 2, Vannini 4, Bandaccheri 5, Massoli 2, All. Marzini

Libertas B. Lucca: Romei 2, Bonari 9, Mattei 0, Del Sorbo 4, Genovali 11, Bandini 7, Aytano 1, Lorenzi 8, Poli 2, Pardini 2, All. Giuntoli

Parziali (13-17) (28-21) (43-29) (60-46)

Arbitri: Tortora di Pisa e Carlotti di Calcinaia

La Libertas Lucca esce sconfitta dalla trasferta a Livorno, sponda Pielle, nonostante un buon primo quarto facesse sperare in un risultato ben diverso dalla opaca prova poi fornita dai blacks lucchesi nel resto dell’incontro.
Nel Primo quarto, quindi i lucchesi riescono a imporre il loro gioco, con una buona circolazione di palla che permetteva a Bonari e Bandini di trovare buone soluzioni, mentre in difesa sempre Bonari dominava nella propria metà campo con una serie di palle recuperate e la bomba di Genovali fissava il primo parziale sul 13 a 17 .
Nel secondo tempino l’attacco lucchese smarrisce completamente la via del canestro, nonostante Coach Giuntoli dia il via ad ampie rotazioni, la lucidità in campo scarseggia alquanto e la Pielle trascinata dal giovane Tessarolo, mette la freccia per il primo vantaggio importante, andando al riposo sul 28 a 21.
Al rientro dagli spogliatoi il trend non cambia, i padroni di casa pur non facendo sfraceli in attacco, segnano comunque con continuità contro l’onesta difesa ospite, ma per i lucchesi segnare continua ad essere un incubo e la Pielle dilata il vantaggio sul 43 a 29 per l’ultimo giro di lancette.
Nell’ultimo quarto i padroni di casa vanno subito sul più venti trascinati da Capitan Mori, con l’inerzia della gara completamente in mano. La Libertas prova, con un sussulto di orgoglio a ridurre lo svantaggio e cercare di riaprire il match, ma non si avvicina più del 60 a 46 finale.

Serie D: Libertas Lucca – Cmb Carrara 46-6414/1/2013
Libertas Lucca: Lorenzi 6, Pardini 8, Lami 2, Del Sorbo 8, Genovali 2, Bonari 8, Aytano 4, Romei 5, Poli 0, Mattei 3, All. Giuntoli

CMB Carrara: Dell ’Innocenti 0, Donati 16, Diamanti, Fiaschi 21, Bruno 9. Mancini 9, Lusuardi 4, Gatti 0, Malcoltenti 0, Peselli 5, All. Degl’ Innocenti

Parziali (16-16) (30-34) (34-50) (46-64)

Arbitri: Bianchi e Brizzi

Carrara interrompe la striscia positiva della Libertas Lucca, offrendo al Palamatteotti una prova di grande intensità difensiva.
Primo quarto e gli ospiti mettono subito la testa avanti, soprattutto grazie ai tanti rimbalzi offensivi conquistati e trasformati da Donati, ma i lucchesi pian piano riducono il gap, e grazie alle iniziative di Bonari e Del Sorbo raggiungano la parità sul finire del quarto (16 - 16). Il secondo quarto continua sull’equilibrio in campo, fino a quando i nuovi entrati per i padroni di casa, Romei e Pardini trovano i canestri per il primo vantaggio lucchese, subito vanificato dal solito Donati e da Fiaschi, che con 21 punti finali risulterà immarcabile per i biancorossi.
Al rientro dalla pausa lunga gli apuani stringono ancor di più le maglie difensive e per i lucchesi diventa notte fonda, le tante iniziative personali portano solo 4 punti segnati nel quarto, mentre sul fronte opposto è Bruno a trovare soluzioni sottocanestro, i lucchesi sprofondano a meno 16 con la gara virtualmente chiusa.
Ultimo quarto e i biancorossi tentano di alzare i ritmi difensivi, Giuntoli alterna le difese, chiedendo ai suoi maggiore aggressività, ma nonostante la difesa faccia il suo dovere, l’attacco continua a trovare enorme difficoltà contro la grande difesa dei marmiferi, che gestiscono la gara con tranquillità fino alla sirena, giustificando ampiamente il terzo posto in classifica.

Serie D: Libertas Lucca – US Livorno 63-8411/1/2013
U.S. Livorno: Bettini A. 14, Vukich 5, Bernini 4, Raugi 2, Giannetti 0. Busoni 1, Bettini N. 5, Vannini 0, Orsini 8, Sacconi 22, All. Trocar

Libertas B. Lucca: Guglielmo 0, Bonari 17, Mattei 0, Del Sorbo 0, Genovali 12, Bandini 1, Aytano 6, Lorenzi 39, Poli 0, Pardini 4, All. Giuntoli

Parziali (27-18) (34-42) (46-55) (63-84)

Arbitri: SALARIS GIOVANNI DIEGO di MASSA (MS) CARLOTTI FRANCESCO di CALCINAIA (PI)

La Libertas Lucca conferma il buon momento andando ad espugnare il difficile campo dell’ U.S. Livorno, nel recupero della 10° giornata del girone di andata, i lucchesi si presentavano al Palacosmelli schierando Bonari, recuperato da un lungo infortunio e motivati nell’intento di proseguire il trend positivo che li vedeva arrivare da 3 vittorie negli ultimi 4 incontri.
Nel Primo quarto, però i labronici riescono a imporre il loro gioco, appoggiando con continuità la palla vicino a canestro per Orsini e Bettini, che trovano i punti per il primo break Amaranto, solo mitigato da una Bomba di Lorenzi, scoccata da distanza siderale, allo scadere del primo quarto, (27 a 18).
L’Ingresso in campo di Del Sorbo per gli ospiti aggiusta però le cose in difesa e quando Coach Trocar è costretto a passare a Zona per preservare dai falli i suoi senatori, Lorenzi e Bonari la perforano con regolarità dalla grande distanza, con un parziale micidiale di +17 punti nel quarto, invertendo nettamente l’inerzia della gara e andando al riposo lungo sul 34-42 con Lorenzi già a quota 24.
Al rientro dagli spogliatoi gli Ospiti continuano a difendere bene e allungano fino al più 15, ma i giocatori di casa cercano di restare in partita e con due Bombe dei Fratelli Bettini riportano lo svantaggio sotto la doppia cifra per l’ultimo giro di lancette (46 a 55).
Nell’ultimo quarto l’Unione trascinata da Capitan Sacconi produce il massimo sforzo per riequilibrare il match riusciendo a risalire fino al meno 3, ma i Blacks lucchesi non si scompongono e ricacciano subito indietro i livornesi, Giuntoli da fiducia agli Under di casa Mattei e Pardini che lo ripagano tenendo il campo con grande autorità, quindi gara in pugno e punteggio che si dilata fino al +15 finale.